Cape to Cape

27 gennaio 2010 
di C.L.
<p>Cape to Cape</p>

La tecnologia satellitare si mette al servizio del Cape to Cape 2010, un raid motociclistico che sa di epico. I quattro componenti del Marco Polo Team (Michele Orlando, Marco Denicolò, Carlo Mascarin e Paolo Zancan) in estate partiranno da Città del Capo diretti a Capo Nord. In mezzo, da attraversare, due continenti, quindici nazioni e 24 mila chilometri. Sarà Garmin a fornire tutti i dispositivi per la navigazione satellitare che guideranno l'impresa.

I GPS Forerunner 310 XT e Edge 500, usati durante l'allenamento, durante il viaggio saranno sostituiti da zūmo 660, l'ultima generazione dei prodotti che hanno ridefinito lo standard dei navigatori dedicati ai motociclisti. Sono impermeabili, robusti, hanno uno schermo visibile in pieno sole e sono utilizzabili anche con i guanti. Inoltre si avvarranno della cartografia di tutti i Paesi che saranno attraversati dal raid, compresa quella del Sudafrica che sarà lanciata in occasione dei

Info: www.garmin.it
www.capetocape.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).