La dieta anti-depressione

29 ottobre 2010 
<p>La dieta anti-depressione</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Novembre è il mese più grigio dell'anno. Rovina l'umore e fa pure ingrassare. Parola di autorevoli esperti che hanno dato persino un nome al tipico 'mal d'autunno' che - stando alle statistiche - interessa una persona su 10, donne in testa: SAD (Seasonal Affective Desorder) ovvero disturbo affettivo stagionale.

Si tratta di una sindrome ormai ampiamente riconosciuta, e strettamente dipendente dalla notevole riduzione di luce che - tra i sintomi tipici - oltre a depressione e minor voglia di uscire, comprende anche un aumento generale dell'appetito. In particolare nei confronti dei carboidrati che diventano un'ancora di salvezza per uscire da questo 'loop autunnale'.

Reale la sindrome, quindi, ma purtroppo scientifico il risultato: tra pane appena sfornato, succulenti piatti di pasta e confortanti dolcetti dall'azione tiramisù, giorno dopo giorno il girovita lievita, senza quasi accorgersene.

Ma la maggior voglia di mangiare in autunno sembra essere scritta anche nel nostro patrimonio genetico: come tutti i mammiferi, questa è la stagione in cui la natura spinge a fare il pieno di energie per prepararsi al letargo invernale, come accade agli orsi o alle marmotte. Con la differenza che, mentre poi loro si addormentano davvero aspettando primavera, a noi restano solo i chili di troppo!

Per contrastare la difficoltà a svegliarsi al mattino, la stanchezza, l'umore irritabile e l'incontenibile fame di carboidrati è molto importante curare l'alimentazione. Non tanto in termimi quantitativi, ma qualitativi. Assicurando all'organismo e al cervello tutte le sostanze indispensabili per l'efficienza psicofisica: vitamine del gruppo B, vitamina C, acidi grassi essenziali (omega 3 principalmente) e proteine ricche di triptofano che serve all'organismo per produrre serotonina, l'ormone del benessere (carente in autunno)

Con un consiglio utile a tutte: alzatevi di buon mattino e non perdetevi nemmeno un raggio di sole che - nella fascia oraria tra le 8.30 e le 10, raggiunge il livello più intenso. Se d'estate il sole è un vezzo, in autunno è una cura energizzante e dimagrante a costo zero!

La dieta di questa settimana fornisce 1200 calorie quotidiane, per perdere almeno 1 chilo in 7 giorni. Va seguita dal lunedì al sabato e la domenica è libera.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Maria [style] 73 mesi fa

Ecco, grazie per la segnalazione. C'è stato un piccolo errore che abbiamo provveduto a sistemare. Maria

F 73 mesi fa

Dove si possono vedere i dettagli di questa dieta? Grazie F.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).