Codice Europeo contro il Cancro

08 ottobre 2010 
<p>Codice Europeo contro il Cancro</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ottobre è il mese che la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) dedica alla prevenzione della lotta contro il cancro al seno, con la campagna Nastro Rosa e tutta una serie di iniziative che si protrarranno tutto il mese e in tutto il mondo. Ma questo non significa che, trascorso ottobre, non si debba più pensare al problema cancro. Sempre la Lilt, nella sua campagna di prevenzione costante e continua, ha pubblicato sul proprio sito alcune regole che dovrebbero costituire la base di un sano stile di vita. Ecco quali sono:

1. Non fumare; se fumi, smetti. Se non riesci a smettere, non fumare in presenza di non fumatori.

2. Evita l'obesità .

3. Fai ogni giorno attività fisica.

4. Mangia ogni giorno frutta fresca e verdura (di stagione): almeno cinque porzioni. Limita il consumo di alimenti contenenti grassi di origine animale.

5. Se bevi alcolici, che siano birra, vino o liquori, modera il loro consumo a non più di due bicchieri al giorno se sei uomo, a non più di uno se sei donna.

6. Presta attenzione all'eccessiva esposizione al sole. È importante proteggere bambini e adolescenti. Coloro che hanno la tendenza a scottarsi devono proteggersi per tuta la vita.

7. Osserva scrupolosamente le raccomandazioni per prevenire nei posti di lavoro e nell'ambiente l'esposizione ad agenti cancerogeni noti, incluse le radiazioni ionizzanti.

Se diagnosticati in tempo molti tumori sono curabili.

8. Rivolgiti a un medico se noti la presenza di un nodulo; una ferita che non guarisce, anche nella bocca; un neo che cambia forma, dimensioni o colore; ogni sanguinamento anormale; la persistenza di sintomi quali tosse, raucedine, bruciori di stomaco, difficoltà a deglutire, cambiamenti come perdita di peso, modifica delle abitudini intestinali o urinarie.

Esistono programmi di salute che possono prevenire lo sviluppo di tumori e aumentare la probabilità che un tumore possa essere curato.

9. Le donne a partire dai 25 anni dovrebbero partecipare a screening per il tumore del collo dell'utero con la possibilità di sottoporsi periodicamente a strisci cervicali. Questo deve essere fatto all'interno di programmi organizzati, sottoposti a controllo di qualità.

10. Le donne a partire dai 50 anni dovrebbero partecipare a screening mammografici per il tumore del seno con la possibilità di sottoporsi a mammografia. Questo deve essere fatto all'interno di programmi organizzati, sottoposti a controllo di qualità.

11. Donne e uomini a partire dai 50 anni dovrebbero partecipare a screening per il cancro colonrettale all'interno di programmi organizzati e sottoposti a controllo di qualità.

12. Partecipa ai programmi di vaccinazione contro l'epatite B.

 

CONDUCI UNO STILE DI VITA SANO? FAI IL TEST PER SCOPRIRLO >>

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).