Più sportivi, meno depressi

05 novembre 2010 
<p>Più sportivi, meno depressi</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Una regolare attività fisica dimezzerebbe il rischio di farvi cadere in depressione, fermo restando che andiate in palestra nei momenti liberi e che gli esercizi siano divertenti.

In realtà, che faticare sulla cyclette o anche solo fare jogging riduca i livelli di stress è noto da tempo, ma ora c'è pure il riscontro scientifico, visto che un'equipe del "King's College London", guidata dallo psichiatra inglese Samuel Harvey, ha condotto uno studio su oltre 40mila norvegesi, scoprendo così che più le persone fanno sport, meno rischi corrono di essere depresse, mentre, al contrario, quelle che non sono attive nel loro tempo libero rischiano due volte di più delle altre di esaurirsi mentalmente.

E l'intensità dello sforzo fisico non sembra fare alcuna differenza, perché anche chi si allena in maniera soft, ovvero senza sudare le proverbiali sette camicie o restare senza fiato, ha le stesse, poche possibilità di accusare i sintomi depressivi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).