Omega-3 per una bocca sana

02 dicembre 2010 
<p>Omega-3 per una bocca sana</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Mangiare pesce può giovare alla salute della bocca. Perché gli acidi grassi polinsaturi in esso contenuti, i cosiddetti omega-3, sono utili nel prevenire e contrastare la parodontite (o piorrea), ossia quell'infiammazione dei tessuti gengivali che circondano i denti e che, se compromessi, possono determinare la loro caduta. È quanto affermano ricercatori della Harvard Medical School e della Harvard School of Public Health, in uno studio pubblicato sul Journal of the American Dietetic Association.

Gli esperti hanno appurato che le persone maggiormente abituate a mangiare alimenti contenenti acidi grassi polinsaturi sono quelle che incappano più di rado in disturbi gengivali. Per l'esattezza, rischia il 30% in meno chi assume abbastanza acido docosaesaenoico (DHA) e il 23% chi segue un'alimentazione contenente una buona quantità di acido eicosapentaenoico (EPA). Nessun vantaggio rilevante, invece, per chi consuma l'acido linoleico.

Perciò da adesso in poi si potrebbe prevenire o fronteggiare la parodontite anche attraverso un'opportuna alimentazione. Una "terapia", quella a base di omega-3, che peraltro sarebbe più economica rispetto a quelle utilizzate finora, fa notare il dottor Asghar Z. Naqvi, medico al "Beth Israel Deaconess Medical Center" di Harvard.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).