Helena Christensen: «Adoro il panettone e la boxe»

07 dicembre 2010 
<p>Helena Christensen: «Adoro il panettone e la boxe»</p>

Faceva parte di quel gruppo di top model che negli anni '90 sono diventate famose come e più di molte star del cinema e della canzone. Insieme a Naomi Campbell, Christy Turlington, Carla Bruni, Claudia Schiffer rappresentava un'icona di stile e bellezza. Qualità che non l'hanno abbandonata nemmeno adesso, superata la soglia dei 40.

L'abbiamo incontrata a Milano, impegnata nel ruolo di testimonial del marchio Reebok, in particolare delle scarpe Easy Tone, delle quali si dichiara subito entusiasta, a prescindere dal suo ruolo di testimonial, appunto. Le abbiamo "rubato" qualche piccolo segreto della sua splendida forma.

Certo, avere il fisico della top model (oggi apprezzatissima fotografa) è un indubbio vantaggio, ma a vederla a tavola, Helena non è certo la tipica modella da insalata scondita, perché non si lascia mancare davvero nulla. «Adoro mangiare e quando sono in Italia è un piacere, perché mi piace tutto, anche il panettone, che fra l'altro è il dolce preferito di mia madre. E poi, grazie alle mie EasyTone, posso concedermi tutte le trasgressioni gastronomiche che voglio, perché so poi come "smaltirle"».

Quali sono i suoi segreti di bellezza?
«Un trucco che adotto sempre è quello di tenere le braccia alte per un po' di tempo quando porto i sacchetti della spesa: in questo modo, tonifico le braccia e faccio lavorare i muscoli. E poi cerco sempre di evitare gli ascensori e di prendere le scale».

Come fa ad avere per una pelle così bella?
«Bevo moltissima acqua, che depura e la mantiene idratata. Evito poi di espormi al sole senza un'adeguata protezione perché, anche se ho la fortuna di avere una pelle olivastra che si scotta difficilmente, credo che a lungo andare il sole lasci qualche traccia».

Segue un programma fitness particolare?
«Non ho un programma di allenamento vero e proprio, varia a seconda di dove sto lavorando e di quello che sto facendo. Logicamente, adoro fare jogging e ho da poco iniziato anche a fare boxe due volte alla settimana e ripreso il tennis, a cui giocavo quando ero una ragazzina. Credo che questo mix mi aiuti a tenermi in forma, ma nella vita contano anche l'equilibrio e gli affetti ed avendo un figlio (Mingus Lucien Reedus, avuto dall'attore Norman Reedus, ndr) è senz'altro lui che mi aiuta a mantenermi attiva».

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).