La gara più australe del pianeta

16 marzo 2010 
di C.L.
<p>La gara più australe del pianeta</p>

La competizione è talmente ardua da far desistere gli sportivi più temerari. La Wenger Patagonian Expedition Race si tiene nella parte più australe del pianeta, immersa in uno scenario naturale a dir poco spettacolare.

I team internazionali che partecipano devono seguire, tappa per tappa, un percorso di 600 chilometri attraverso pianure, montagne, ghiacciai, foreste, paludi, fiumi, laghi e canali della Terra del Fuoco cilena e dell'isola Navarino. Si muovono a piedi, in bicicletta o in kayak, guidati dalla sola forza della mente e dello spirito. Devono affrontare le gelide temperature della cordigliera meridionale, i fortissimi venti che soffiano in Patagonia e gli alti passi di montagna. E devono mettere in conto innumerevoli imprevisti come la necessità di attraversare a nuoto fiumi gelidi o di affrontare tempeste di neve.

In media solo il 30, 40 per cento delle squadre riesce a completare l'intero percorso.

Quest'anno, nonostante le impervie condizioni meteo che hanno fatto saltare alcune tappe della gara, è andata meglio: ben la metà dei partecipanti è andata fino in fondo.

A vincere, per il secondo anno di fila, è stato l'impeccabile team britannico, Helly Hansen

"La gara di quest'anno è stata fantastica anche per lo scenario e per la natura spettacolare - ha detto la capitana della squadra Nicola MacLeod -. E abbiamo imparato che la perseveranza premia".

L'impresa sportiva nasconde anche un intento ecologico: mettersi alla prova in un percorso tanto difficile quanto spettacolare serve anche per portare attenzione a un ecosistema unico al mondo e fragile.

Info: www.patagonianexpeditionrace.com

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).