Lotta contro l'insonnia

18 marzo 2010 
<p>Lotta contro l'insonnia</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

L'insonnia rappresenta il disturbo del sonno più diffuso in tutto il mondo. Proprio per sensibilizzare la popolazione è stata istituita, il 19 marzo, la Giornata Mondiale del Sonno, promossa su scala internazionale da WASM (World Association of Sleep Medicine), giunta alla sua X edizione e che vede, in Italia, un'alleanza tra esperti del SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) e AISM (Associazione Italiana Medicina del Sonno), sotto lo slogan "Sleep Well, Stay Health"

Fondamentale, secondo gli specialisti, è che chi soffre di questo disturbo ne prenda atto e non ricorra a metodi di automedicazione, ma si rivolga ad esperti, in primo luogo il medico di Medicina Generale, in grado di diagnosticare il disturbo (che colpisce circa il 10 per cento della popolazione, secondo l'AISM) e pianificare un trattamento.

Sempre l'AISM, ha stimato che circa il 60 per cento degli insonni non ha mai parlato dei disturbi del sonno con il proprio medico, determinando così importanti ripercussioni mediche e sociali, riducendo le capacità occupazionali del paziente con conseguente degrado della qualità della vita. Fondamentale anche lo stile di vita, che comincia a tavola, ed ecco allora l'importanza di una sana alimentazione e di una dieta appropriata.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
aprilfree 82 mesi fa

Soffrire di disturbi del sonno ormai credo sia un problema che riguarda tutti noi!questo perchè lo stress conseguenza di ritmi di lavoro pressanti non lasciano spazio ad un pò di serenità!magari la colpa è proprio nostra che non riusciamo a distinguere lo spazio da dedicare alla vita privata da quello completamente sommerso dal lavoro...anzi tendiamo a mescolarli cosi chè a lavoro ci portiamo dietro i problemi del privato e viceversa!!..un parere medico non dispiace alla fine...tutto da guadagnare...magari qualche oretta di sonno più tranquilla, senza quegli scatti d'ansia che ti fanno svegliare con il fiatone!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).