Milano gitana

02 luglio 2010 
di C.L.
<p>Milano gitana</p>

Luglio, a Milano, è tempo di flamenco. Dall'8 al 14 c'è MilanoFlamencoFestival, rassegna che introduce nel mondo di questa danza andalusa dal sapore nomade.

Cuore della kermesse sono tre spettacoli al Teatro Out Off (Via Mac Mahon, 16), tutti in anteprima mondiale. Comincia la ballerina sivigliana Rafaela Carrasco, il 12 luglio, con "150 Gramos De Pensamientos". Il giorno dopo ci sarà Carlos Carbonell con "8 Códigos", un viaggio dalle origini del flamenco alle evoluzioni coreografiche attuali. Chiude il festival Pepa Molina con "Ni Aquí Ni Allí", che affronta, con carisma e intensità, il tema dell'emigrazione, in un emozionante gioco tra passato e presente (14 luglio).

Ma già prima, l'8 luglio, una conferenza, una mostra fotografica e pittorica e la presentazione del dvd "Bailaores", nella Sala Punto Flamenco (in Via Carlo Farini, 55) introdurranno gli appassionati e i curiosi nell'universo linguistico di questa danza.

Per chi poi vuole cimentarsi nel ballo, dal 9 all'11 luglio, c'è uno stage tenuto da Rafaela Carrasco (sempre nella Sala Punto Flamenco).


Vedi anche:

- Guarda gli appuntamenti da non perdere per l'estate 2010 >>

- Cagliari capitale del tango >>

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).