Wellness, consigli fast

26 luglio 2010 
<p>Wellness, consigli fast</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Abbiamo chiesto a Paola Venini, Spa manager del resort Casta Diva, di darci alcuni consigli su come affrontare il caldo e l'afa, mantenendo uno stato di relax e benessere.

Come affrontare il caldo, quali i trattamenti più appropriati?
«Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Evitare gli alcolici, limitare l'assunzione di bevande gassate o zuccherate. Si può iniziare con uno scrub per preparare la pelle; applicare poi un impacco di alghe su tutto il corpo, liberandone l'alta concentrazione di sali minerali; per finire un massaggio, che donerà un tocco terapeutico riattivando la circolazione, migliorando il metabolismo e garantendo risultati snellenti e tonificanti».

Quali i trattamenti più appropriati?
«Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, per mantenere la pelle sempre idratata. Evitare gli alcolici, limitare l'assunzione di bevande gassate o zuccherate. Si può iniziare con uno scrub per preparare la pelle; applicare poi un impacco di alghe su tutto il corpo, liberandone l'alta concentrazione di sali minerali; per finire un massaggio, che donerà un tocco terapeutico riattivando la circolazione, migliorando il metabolismo e garantendo risultati snellenti e tonificanti».

Cosa fare per preparare la pelle all'esposizione solare? Un consiglio come rimedio casalingo?
«Scrub per il corpo allo zucchero e miele. Mischiate  1 cucchiaino di zucchero, 2 cucchiaini di miele, 3 cucchiai di olio d'oliva. Applicate con un leggero massaggio dopo aver fatto la doccia, sulla pelle bagnata, poi togliete con acqua tiepida e idratate la pelle».

Cosa fare per mantenere il più a lungo possibile l'abbronzatura?
«Idratarsi  dall'interno ,mangiando verdura e frutta in quantità, bevendo anche molta acqua;  frutta e verdura, in particolare le zucche, le carote e i peperoni ma, anche, gli spinaci, contengono il betacarotene che agisce come antiossidante mantenendo la pigmentazione dorata della pelle. E' poi molto importante nutrire e idratare la pelle anche dall'esterno».

Come apparire sempre al top?
«Mani e piedi in primo piano. Sfoggiate lo smalto semi-permanente che dura 3 settimane ed oltre. Non si sbecca. Mantiene colore e lucentezza inalterati grazie all'asciugatura con la lampada a raggi UV».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).