In forma con il bus

05 luglio 2010 
<p>In forma con il bus</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Essere sul filo dei minuti, avvistare l'autobus da prendere per andare al lavoro e scattare in una corsa affannata per non perderlo: a chi si muove con i mezzi pubblici, momenti stressanti come questi sono all'ordine del giorno. Ma andrebbero rivalutati, perché c'è una buona notizia: tutto questo correre e, più in generale, la scelta di recarsi al lavoro utilizzando autobus, tram, metrò o trenini, aiuta a mantenersi in forma e a perdere chili più facilmente. La scoperta arriva da una ricerca condotta dall'Università della Pennsylvania e pubblicata sull'American Journal of Preventive Medicine.

Il fatto è che barcamenarsi tra fermate da raggiungere e tratti da fare a piedi e, ancora, tra gradini dell'autobus da salire o posizioni da mantenere a bordo per tenersi in equilibrio, sono tutte attività che portano a muoversi e a bruciare calorie: prese nell'arco di un singolo giorno, non avrebbero nessuna utilità ma, ripetute nel tempo, sì. Alla lunga, muoversi poco, ma "regolarmente", porta notevoli benefici a livello fisico.

Gli studiosi hanno preso in esame le persone che usano il trasporto pubblico per andare al lavoro e quelle, che invece, utilizzano la macchina. Li hanno tenuti sott'occhio per 365 giorni e questa è stata la loro conclusione: quelli che, rispetto al tragitto in automobile, hanno preferito autobus e tram, hanno perso in media tre chili in più nell'arco dell'intero anno.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).