L'umore oscilla e Twitter lo prova

08 settembre 2010 
<p>L'umore oscilla e Twitter lo prova</p>

L'umore degli americani è up la mattina e down la sera. Sempre, dal lunedì alla domenica. Lo testimonia Twitter: o meglio, il contenuto di oltre 300 milioni dei brevi messaggi che lo caratterizzano (i "tweet", appunto), pubblicati dai suoi utenti e presi in esame da ricercatori dell'Università di Harvard in collaborazione con esperti del College of Computer and Innovation Science della Northeastern University.

Ed ecco gli altri risultati emersi dall'analisi dei vari "cinguettii" che popolano il social network. L'apice del buonumore viene raggiunto nel week end, mentre il momento più critico - in cui sono massimi i livelli di stanchezza e insofferenza nei confronti del lavoro - è il giovedì pomeriggio. All'interno della stessa giornata, invece, la fascia oraria in cui lo stato d'animo è al top è quella che va dalle 5 alle 9 di mattina. Dalla 10 in poi, invece - almeno nella west coast - subentra un certo malumore, che va ad aumentare tra le 13 e le 16.

I ricercatori hanno riscontrato poi delle differenze nell'oscillazione dell'umore anche a livello geografico. Le persone più felici sembrano quelle residenti nei paesi del Sud, in Florida, Georgia, Alabama e Louisiana. Più inclini a una certa tristezza, invece, sarebbero gli abitanti del Minnesota, Wyoming, South Dakota e Montana. In generale, poi, gli statunitensi che vivono nella costa occidentale, appaiono più allegri di quelli che si trovano in quella orientale.

Per arrivare a tutte queste conclusioni, gli studiosi hanno analizzato le singole parole dei vari tweet, attraverso uno speciale algoritmo (sviluppato dal Center for Research in Psychophysiology dell'università della Florida), che ha permesso di decifrare le emozioni annidate dietro l'utilizzo di determinati termini. E, a quel punto, ecco che è emersa una vera e propria mappa emotiva degli Stati Uniti, che ha portato alla luce il variare dell'umore degli americani sia a seconda del territorio, sia a seconda del momento. Un risultato, questo, che al di là delle informazioni ricavate in questo caso, la dice lunga sulla possibilità di pescare dati e notizie anche dai social network.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).