La dieta tisanoreica

17 gennaio 2011 
<p>La dieta tisanoreica</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Sicuramente ne avete già sentito parlare perchè è stata seguita con successo da molte star internazionali come Britney Spears, Katie Holmes e Kate Winslet che - grazie a lei - non hanno solo ritrovato una linea perfetta, ma anche bellezza, salute e vitalità. Si tratta della dieta Tisanoreica che sta spopolando ovunque. Perchè funziona a meraviglia, non dura una vita (al massimo un mese e mezzo per i casi più "bisognosi") ma soprattutto perchè permette di dimagrire mangiando plum cake, dessert al cioccolato e altre golosità impensabili per qualsiasi altra dieta.

Ma che cos'è questa dieta miracolosa? Ideata dal fitoterapeuta Gianluca Mech, il suo punto cardine è l'esclusione momentanea dei carboidrati a favore di verdure, carne e pesce per indurre l'organismo a usare i propri grassi di riserva a scopo energetico mediante un processo fisiologico detto chetosi. E fin qui niente di nuovo - verrebbe da dire. Ma la vera novità di questo metodo è la possibilità di non sentire il bisogno psicologico di carboidrati e zuccheri - tra cui soprattutto i dolci - grazie a speciali alimenti proteici denominati PAT che imitano per aspetto e sapore i cibi tradizionali (potremmo definirli dei veri e propri "falsi d'autore") come la pasta, il cappuccino, i dessert al cioccolato o vaniglia, i biscotti, i plum, cake, etc. In ogni alimento è presente anche un pool di principi attivi erboristici chiamato "attivatore tisanoreica" in grado di promuovere il corretto smaltimento delle scorie e l'ottimale funzionamento dell'organismo in tutto il delicato periodo del dimagrimento.

 

Risultato? Si dimagrisce bene e in fretta, salvaguardando l'integrità e la tonicità della massa muscolare grazie all'assunzione controllata di proteine di altissima qualità. Ma non è tutto. L'università di Padova, oltre ad averne testato con vari studi scientifici l'efficacia dimagrante e la sicurezza, sta tuttora valutando gli effetti positivi sull'umore e l'efficienza mentale, nonché il miglioramento di colesterolo e trigliceridi.

Per mantenere nel tempo i risultati raggiunti, come in tutte le diete, occorre poi imparare seguire un regime alimentare corretto, per fornire all'organismo tutto ciò di cui ha bisogno. Aggiungendo uno stile di vita sano e movimento fisico, l'elisir del peso perfetto è servito.

Per maggiori informazioni e per consultare gli studi scientifici: www.centrostuditisanoreica.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Maria [style] 70 mesi fa

Ciao Lorena, hai proprio ragione sul fatto che per dimagrire occorre mangiare e tutto. Basta limitare le porzioni e seguire qualche piccola regola. Maria

lorena 70 mesi fa

Anche se non ho bisogno di dimagrire, mi piace essere informata sugli argomenti di alimentazione.. Il mio ragazzo è ancora in sovrappeso, ma mi è impossibile fargli fare una dieta!!!! è estremamente incostante e non ha nessuna voglia!!! senza contare che per puro puntiglio non mangia nè frutta nè verdura! QUINDI E' ANCORA PIU DIFFICILE FARGLI FARE UNA DIETA!!! ho provato a prendergli un integratore che va preso dopo i pasti che alcalinizzante beh solo con questo e continuando a mangiare malissimo come ha sempre fatto è riuscito a perdere 3 kili in 3 mesi!!!! il prodotto io lo acquisto qui 6098963.well24.com e si chiama Restorate! se avete bisogno di consigli su come usarlo contattatemi pure! Per esempio io lo prendo prima di andare a dormire e riposo molto meglio e ho notato che la mia pelle è molto più luminosa... La regola per stare bene a mio avviso comunque è MANGIARE UN PO' DI TUTTO SENZA ESAGERARE!

Paride 70 mesi fa

L'ho appena finita ( la fase più dura, il ciclo dei 20 gg). Posso solo dire quello che ho ottenuto. Perso 11 Kg. Corpo Tonico, nessuna controindicazione... Adesso ho da 2 giorni iniziato la fase di stabilizzazione dei circa 15 gg ...vi farò sapere.

tryllylylly 71 mesi fa

e poi lo spacciano per processo " fisiologico"!!! ma lo snano cosa vuol dire quella parolina???

tryllylylly 71 mesi fa

...approvato da padova.. sarò abbastanza ignorante..ma da quello che ho studiato la chetosi è pericolosa..cioè uno dei sintomi dell'acidosi..e una colpicanza di alcune malattie o circostanze ( diguno appunto..) .. e poi i grassi di riserva..se si chiamano così una funzione ce l'avranno, no??? che dite mi sbaglio??

Luisa 71 mesi fa

Certo per questo si usano i decotti x depurare il fegato ed eliminare il rischio. :-) Baci Luisa

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).