Pausa da monitor

19 gennaio 2011 
<p>Pausa da monitor</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Volete rimanere magri e in forma? Alzatevi e camminate. E' stato, infatti, provato da uno studio dell'Università del Queensland, in Australia, che prendersi delle "pause monitor" (o "pause divano") nel corso della giornata aiuti a stare bene e pure a ridurre i chili di troppo. Non che dobbiate fare chissà che: basta anche un solo minuto di break, giusto per sgranchirsi le gambe e fare due passi, per trarre beneficio.

In questo modo, infatti, si abbassa il livello di glucosio nel sangue, che è fra le cause dei problemi cardiocircolatori. Non solo. Il movimento aiuta anche a dimagrire, visto che le persone che fanno più pause nell'arco della giornata sono risultate anche quelle con il girovita più stretto (in media, 4,1 centimetri in meno), indipendentemente da quanto esercizio fisico facciano.

Per arrivare a queste conclusioni gli scienziati hanno monitorato il comportamento di 4.757 adulti con una media d'età di 47 anni nel corso di una settimana: ogni partecipante era dotato di un dispositivo detto "accelerometro", posto sul fianco destro e in grado di misurare il tempo passato a camminare e a correre. Oltre a questo, sono stati anche analizzati la pressione sanguigna, il girovita e il livello della proteina c-reattiva nel sangue, che è spesso elevato nei cardiopatici.

Si è così riscontrato che le "pause monitor" andavano da 99 a 1.258 a settimana, mentre il tempo passato seduti variava da 1,8 a 21,2 ore al giorno. Lo studio è stato pubblicato sull'European Heart Journal.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).