Diossina, un'app riconosce le uova contaminate

28 febbraio 2011 
di C.L.
<p>Diossina, un'app riconosce le uova contaminate</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Il Ministero della Salute ci rassicura sui prodotti alimentari tedeschi contaminati dalla diossina: il rigoroso sistema di controllo italiano ci metterebbe al riparo da qualsiasi rischio. Ma in aiuto dei consumatori arriva anche la tecnologia: una società tedesca, la Barcoo, ha lanciato un'applicazione per smartphone che permette di sapere se un uovo è contaminato.

Il funzionamento è semplice. Si scarica gratuitamente la app. Quindi, digitando il numero di serie che si trova su ogni uovo (indica tra l'altro lo stabilimento di provenienza), si attiva una ricerca su apposite banche dati aggiornate quotidianamente. Le autorità tedesche hanno infatti pubblicato una lista di numeri di serie di prodotti delle aziende agricole potenzialmente contaminate e un'altra di prodotti sicuri. Se l'uovo appartiene a un elenco sospetto, scatta l'allarme. Altrimenti possiamo stare tranquilli.

L'applicazione funziona con iPhone, smartphone Nokia e apparecchi con sistema operativo Android e Bada. E la verifica va sempre fatta, uovo per uovo (la provenienza, anche all'interno della stessa scatola potrebbe essere diversa).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).