Diete, tutte le scuse per interromperle

30 marzo 2011 
<p>Diete, tutte le scuse per interromperle</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Quante di voi si sono messe a dieta almeno una volta, salvo poi cedere alla tentazione di una fetta di torta alla quale non avete saputo proprio resistere? Tranquille, siete in buona compagnia. Un sondaggio condotto fra 3mila donne inglesi dalla società Onepoll.com ha, infatti, evidenziato come i buoni propositi di dimagrimento delle donne durino in media 4 giorni e le scuse per dire addio ad insalate scondite e regimi ipocalorici si ripetano almeno dieci volte in una vita (con altrettante diete iniziate e poi mollate) e spazino dall'essere cadute in tentazione (la più comune) all'essere in pieno ciclo e sentire quindi il bisogno di cioccolato (la più fantasiosa).

C'è poi chi si appella al fatto di non poter soffrire di cali di energia sul lavoro e chi teme che a risentire del taglio al cibo siano soprattutto le curve; chi si crogiola sull'inverno, così da poter nascondere le forme abbondanti in vestiti informi e chi rimanda l'inizio della dieta all'indomani, variando la data di giorno in giorno. Insomma, ogni pretesto è quello giusto per evitare di scendere a patti con la bilancia, almeno fino a quando non si affaccia alle porte la bella stagione: in questo caso, la prova bikini mette talmente paura da spingere due terzi del campione intervistato a iniziare la dieta in tempo utile e il 52per cento a tagliare drasticamente i rifornimenti alla ciccia prima delle vacanze, mentre l'idea di non entrare più nei vestiti preferiti o l'infelicità del peso eccessivo accumulato servirebbe da motivazione solo per poco meno della metà delle donne, che nel 53% dei casi si vede in sovrappeso di almeno 5 chili.

«Il nostro sondaggio dimostra che le donne odiano stare a dieta - ha spiegato al londinese Daily Express un portavoce della società che ha condotto l'inchiesta - ma si sentono in colpa quando la interrompono e così si inventano ogni scusa possibile per giustificare il fatto che devono mangiare cibi proibiti, arrivando alla fine a credere davvero in quello che dicono».

Queste le 15 scuse più gettonate:
1) Sono caduta in tentazione
2) Mi sentivo un po' giù
3) Inizierò la dieta domani
4) Ho il ciclo e ho bisogno di cioccolato
5) Sto male e ho bisogno di consolarmi
6) La dieta mi intristisce
7) Un mio amico mi ha portato ad una festa
8) Sono più felice quando non sto a dieta
9) Non ho mai voluto perdere peso
10) Era il suo compleanno e mi sembrava scortese non mangiare la torta
11) E' inverno, posso mettere vestiti informi
12) Sto lavorando tanto e ho bisogno di tenere alti i miei livelli di energia
13) Ho avuto un calo di zuccheri
14) Non voglio che mi si restringano le tette
15) Non posso permettermi una dieta

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).