L'Oréal Paris contro il cancro al seno

10 maggio 2011 
<p>L'Oréal Paris contro il cancro al seno</p>

"Il tumore al seno non si può prevenire. Si deve": è questo lo slogan della "Campagna Nastro Oro", la nuova iniziativa volta a diffondere la necessità di "giocare d'anticipo" e abbracciare l'abitudine di sottoporsi a visite e controlli regolari. Promotori di tale invito la Fondazione Umberto Veronesi, L'Oréal Paris e Coop.

Cosa bisogna fare per aderire a questa campagna? Comprare un prodotto L'Oréal Paris, perché 50 centesimi dell'importo totale verrà devoluto in automatico alla Fondazione Umberto Veronesi. L'obiettivo? Finanziare borse di studio per medici senologi. Ed ecco dove e quando è possibile fare questo acquisto "socialmente utile": fino al 19 maggio, negli Ipermercati COOP. Dopo tale data, invece, e fino al 1 giugno, nei Supermercati della medesima azienda.

Il simbolo scelto dalla campagna, ossia un piccolo nastro ripiegato color oro - che può essere indossato sui capi d'abbigliamento o legato intorno ad oggetti - vuole comunicare al tempo stesso l'impegno e la consapevolezza della singola persona, ma anche la voglia di divulgare la necessità della prevenzione del tumore al seno a tutti coloro che lo vedono.

La "campagna Nastro Oro" punta infatti a sottolineare che, rispetto ai tumori al seno, la miglior terapia è la prevenzione. Perché grazie a visite specialistiche regolari - come l'analisi mammografica o l'ecografia mammaria - è possibile scoprire l'eventuale presenza di noduli, microcalcificazioni o altri segni che possono causare una neoplasia.

Testimonial di questo progetto e della volontà di diffondere la cultura della salute, oltre al Professor Umberto Veronesi, anche due donne dello spettacolo, Barbara d'Urso e Alessia Marcuzzi.

Info: www.lorealparis.it

 

Nell'immagine qui accanto,  Alessia Marcuzzi, testimonial della campagna Nastro Oro. Foto di Gianmarco Chieregato (agenzia McCann Erickson)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).