Il matrimonio è felice se la moglie dorme bene

20 giugno 2011 
<p>Il matrimonio è felice se la moglie dorme bene</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Dormire poco e male la notte può rovinare il matrimonio. Ma solo se l'insonne è la moglie perché, al contrario, se ad avere il sonno disturbato è il marito, gli effetti sulla relazione non sarebbero così nefasti. A dirlo, uno studio dell'Università di Pittsburgh, che ha coinvolto 32 coppie con un'età media di 32 anni e senza alcuna patologia: per dieci notti è stato misurato il tempo impiegato ad addormentarsi e il numero di risvegli durante il sonno, mentre il giorno successivo ogni partecipante al test doveva indicare le sensazioni positive e negative che aveva nei confronti del partner.

Si è così scoperto che le mogli che avevano avuto difficoltà nell'addormentarsi, al risveglio segnalavano più interazioni negative che positive verso i mariti, mentre questi ultimi avevano reazioni simili il giorno dopo che le compagne avevano avuto una notte agitata. «Grazie alla nostra ricerca abbiamo riscontrato come il sonno delle mogli possa avere ripercussioni negative sulla vita coniugale del marito il giorno successivo - ha spiegato la dottoressa Wendy Troxel al Daily Mail - mentre la relazione fra il sonno notturno e le interazioni coniugali del giorno dopo è più forte del legame fra le interazioni coniugali quotidiane e la notte successiva di sonno».

Abbastanza curiosamente si è poi evidenziato come le indicazioni dei mariti di comportamenti positivi fossero spesso seguite da minori ore di sonno la notte successiva, anche se in questo caso gli studiosi non sono riusciti a trovare una spiegazione al fenomeno. In uno studio precedente, sempre la dottoressa Troxel, che è docente di psichiatria nell'ateneo americano, aveva scoperto come la presenza di un marito o di un partner migliorasse nettamente la qualità del sonno di una donna e che le donne che vivevano un matrimonio o una relazione sentimentale felice ed appagante lamentassero minori disturbi dovuti all'insonnia.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).