Demi Moore, mai così magra e infelice

05 ottobre 2011 
<p>Demi Moore, mai così magra e infelice</p>
PHOTO SPLASH NEWS

Grassa non lo è mai stata, d'accordo, ma una Demi Moore così scheletrica non se la ricordava davvero nessuno. Logico dunque che la sua apparizione alla prima newyorkese di Five non potesse passare inosservata, anche perché l'abito nero con disegni geometrici allo scollo e sul fondo sembrava fatto apposta per enfatizzare la sua incredibile magrezza e per sottolineare le sue braccia muscolose.

Insomma, che fine ha fatto quella bellezza senza tempo che incantava chiunque? Già poco tempo fa la stessa Moore aveva ammesso di aver sempre avuto «un'ossessione estrema» per il suo corpo e che solo quando ha smesso di volerlo dominare questi «si è trasformato nel corpo che avevo sempre voluto». Quindi a dar retta a lei quest'ultima Demi (impietosamente definita l'ombra di se stessa) sarebbe solo il risultato di questa ritrovata libertà mentale e non già il frutto di un disturbo alimentare grave.

Una tesi a cui però il nutrizionista Majid Ali non crede per niente: a suo dire, la 48enne attrice si sarebbe allenata troppo, senza adeguato apporto calorico. «Penso che Demi abbia passato troppo tempo in palestra e troppo poco seduta a mangiare ad un tavolo - ha detto il medico al sito Radaronline.com - e non credo che soffra di un disturbo alimentare».

Qualche mese fa la Moore rivelò che stava seguendo un rigido programma detox insieme con il marito Ashton Kutcher: si trattava della Master Cleanse Diet che prevede dieci giorni di un intruglio a base di acqua, succo di limone, sciroppo d'acero e pepe di cayenna. Un vero toccasana per eliminare le tossine, a dar retta ai vip in lotta con la bilancia; un orrore nutrizionale, invece, secondo gli esperti, perché un simile regime alimentare apporta appena 600 calorie, ovvero un terzo del fabbisogno giornaliero.

Ma la spiegazione alla Demi tutta ossa di New York potrebbe essere in realtà un'altra, molto meno modaiola e assi più personale: stando infatti ai pettegolezzi a stelle e strisce, l'attrice si starebbe separando dal marito Ashton a causa dei continui tradimenti di lui, l'ultimo pare con una 23enne. Si dice che la coppia viva separata già da un po' e che non abbia nemmeno festeggiato il sesto anniversario di matrimonio lo scorso 24 settembre.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lamu1981 62 mesi fa

secondo me è diventata troppo magra..non è mai stata grassa, lei che era bellissima anche in gravidanza..se poi si fa le paranoie perchè le ventenni le fan notare i rotolini allora è senza personalità!ha fatto 3 figli e il suo fisico è davvero invidiabile visti i suoi 48 anni!ma dal momento che si è fatta tirar su perfino le ginocchia per poter competere con la giovane età del maritino mi fa pensare che ascolta troppo i commenti degli altri

marty 62 mesi fa

Quando vogliono il "toy-boy", così finisce...

il problema è che se una donna dopo i 40 vuol tenersi tonica e non avere le maniglie o la pancetta tipica..occorre per forze ridurre le calorie fare tanta attività fisica.e mangiare niente grassi. E poi c'è chi eccede Subentriamo in un età difficile in cui si ha ancora voglia di indossare gli jegging la mini i tessuti strecht andare in spiaggia con il bikini minimo perchè ci sentiamo giovani. Ma l'età anagrafica dice che dovrebbo abbandonarci a morbidezze Ma noi non vogliamo E cosi la gente attorno ci giudica troppo magre Demi è bella come il sole e io la capisco anche se non riesco ad imitarla perchè oggi ho mangiato tre porzioni di paellia. e poi c'è sempre una bene amata Carola che ti vede e ti dice ..perchè sotto il vestino mini (ma non troppo) che tanto ti piace ..ti dice..metti la pancera...eh si tu vai in giro ti senti in forma e poi trove queste ventenni che ti fanno notare i rotolini .Evviva Demi allora visto che le persone attorno a te sono crudeli

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).