Donne: sì al caffè, largo alla depressione

29 settembre 2011 
<p>Donne: sì al caffè, largo alla depressione</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Può una piccola (e spesso contestata) abitudine come quella di bere il caffè aiutare a tenere alla larga un male serio come la depressione? A quanto pare sì, perlomeno nel caso delle donne. La notizia arriva da uno studio statunitense pubblicato sulla rivista "Archives of Internal Medicine".

Gli autori della ricerca, studiosi della Harvard School of Public Health di Boston, hanno esaminato i dati di un'analisi durata dieci anni (1996-2006) e condotta su un campione di oltre 50.000 donne americane. Alla luce di tutti i dati raccolti, è emerso che, rispetto alle donne che bevono due o tre tazze di caffè al giorno, quelle che ne consumano al massimo una alla settimana hanno il 15%  di probabilità in più di cadere in depressione clinica. E ben il 20% in più in confronto alle donne che bevono quattro tazze al giorno.

Per adesso rimangono ancora da chiarire le ragioni della correlazione tra il caffè e il cosiddetto male oscuro, tuttavia i ricercatori ipotizzano che la caffeina possa modificare in maniera positiva la chimica del cervello, ma solo e soltanto in senso preventivo. Perciò bere caffè potrebbe essere di aiuto nel prevenire la depressione, ma non nel contrastarla se già insorta.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
ambanidi 62 mesi fa

UNA DONNA E' DEPRESSA PERCHE' NON E' AMATA, NO STUPIDAGGINI PER FAVORE!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).