Tisane post-cenoni

di Alessandra Celentano 

Per smaltire gli eccessi natalizi sono utili bevande a base di erbe depurative e fibre vegetali

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Gli abbondanti (e gustosissimi) menu di Natale, Capodanno e dell'Epifania possono portare a mangiare più del solito e ad accumulare un bel po' di calorie. Quante, esattamente? Circa 1000 in più ogni giorno. Che, moltiplicate per la durata media delle feste (due settimane) possono arrivare a 14.000 calorie in più. Cosa significa tutto questo in termini di linea? La possibilità di prendere due chili. Autore di questi calcoli è il professor Pier Luigi Rossi, docente all'Università di Bologna, Parma e S.Marino.

E allora come diluire l'eccesso di calorie che si tende ad assumere in questi giorni? Oltre che con un accurata alimentazione e con il dovuto sport, anche con tisane a base di erbe depurative. Come per esempio l'aloe, la bardana, il carciofo o il tarassaco, suggerisce Rossi. Molto utili per eliminare l'accumulo di massa grassa, aggiunge l'esperto, anche le fibre vegetali idrosolubili. Si assumono con abbondante quantità di acqua poco prima dei pasti e aiutano sia ad attenuare la fame, sia a ridurre l'assorbimento dei cibi a livello dell'intestino. Di queste sostanze sono particolarmente ricche piante come l'Opuntia, meglio conosciuta come Fico d'India, e il Glucomannano.

Depurarsi sì e fare attenzione al cibo sì, ma no ai rimedi e alle diete fai da te. Valentina Mercati, direttore marketing di Aboca, Società Agricola di Sansepolcro, ricorda infatti che anche nel caso di rimedi naturali è importante la supervisione di un erborista o di un farmacista.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD