Mai a dieta da martedì

di Alessandra Celentano 

Secondo un sondaggio inglese, le probabilità di sgarrare e demordere aumentano per chi comincia un nuovo programma alimentare a partire dal secondo giorno della settimana. Preferibile iniziare di lunedì o, anche, nel week end

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Da lunedì mi metto a dieta. Perfetto, non fa una grinza. Ma in effetti andrebbe bene anche cominciare da domenica o, comunque, nell'arco del week end. L'importante, semmai, è depennare dalla lista del "primo giorno" il martedì. Sì, perché secondo un sondaggio inglese condotto dagli esperti del sito Tesco Diets, le persone che iniziano una dieta nel secondo giorno della settimana, sono più soggette a sgarrare e a demordere. Mentre quelle che inaugurano i loro buoni propositi di lunedì o di domenica sembrano essere più portate al raggiungimento dell'obiettivo prefissato.

La ricerca è  stata condotta su un campione di circa 2000 donne e in particolare, stando ai dati raccolti, è emerso che chi inizia una dieta di domenica riesce a perdere in media 3,2 chili in tre settimane. E di queste persone un cospicuo 88% riesce a conservare per molto tempo i risultati conseguiti.

Ad ogni modo, la maggior parte delle donne intervistate ha dichiarato che il giorno prediletto per cominciare una dieta è il venerdì. Perché da quel momento in poi vengono meno gli impegni lavorativi della settimana e in condizioni di maggiori relax sembra essere più facile prestare cura alla propria persona.


TAG CLOUD