Mangia, festeggia e bevi (tanta acqua)

di Alessandra Celentano 

Dall'Osservatorio Sanpellegrino, alcuni consigli pratici per favorire la digestione

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Durante le feste è facile mangiare più del solito e svegliarsi il giorno dopo con una sensazione di gonfiore. Come prevenirla? Per esempio, bevendo tanta acqua: un litro e mezzo nell'arco dell'intera giornata e circa 500-700 ml durante i pasti. Sì perché l'acqua migliora la consistenza degli alimenti e questo favorisce i processi digestivi: a ricordarlo sono gli esperti dell'Osservatorio Sanpellegrino.
 
È importante, però, bere acqua a temperatura ambiente. «Perché, rispetto a quella fredda, viene assorbita più facilmente dall'organismo» spiega il Dott. Alessandro Zanasi, esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino, Docente presso l'Università di Bologna.

E per chi ha più difficoltà a digerire, è utile soprattutto un'acqua minerale di tipo bicarbonato-solfato. Il motivo? I sali minerali di cui è composta (il bicarbonato e, appunto, il solfato) favoriscono l'azione degli enzimi digestivi, abbassando l'acidità dello stomaco e dell'intestino.

 


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD