Arance in piazza
contro il cancro

di Alessandra Celentano 

Sabato 26 gennaio, volontari dell'AIRC e ricercatori distibuiranno nelle principali piazze italiane arance rosse di Sicilia, insieme a una piccola guida all'alimentazione salutare (con tanto di ricette gustose suggerite da un famoso chef). L'obiettivo dell'iniziativa è quello di raccogliere fondi da destinare alla ricerca contro il cancro

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Tornare a casa con una reticella di arance e sapere di aver contribuito a sostenere la ricerca contro il cancro. è questo che sarà possibile fare sabato 26 gennaio. Sì, perché torna l'iniziativa "Arance della Salute". In pratica, volontari dell'associazione AIRC, ma anche ricercatori, distribuiranno in oltre 2600 piazze italiane migliaia di "Arance Rosse di Sicilia IGP", agrumi che, grazie al loro alto contenuto di antiossidanti (in particolare antociani) si prestano a rappresentare il simbolo di un'alimentazione sana e utile a proteggere dal rischio del cancro.

In particolare, l'obiettivo alla base dell'iniziativa è quello di portare alla ricerca oltre 3.300.000 euro - perlatro anche grazie al contributo della Regione Siciliana - e di garantire in questo modo la continuità di 505 progetti di ricerca triennali - gli Investigator Grants - svolti nelle più qualificate istituzioni di ricerca italiane.


Insieme alle arance verrà distribuita anche una piccola guida: "Il cibo che allena il tuo corpo". All'interno di questa speciale pubblicazione sono descritti otto meccanismi chiave attraverso cui il cibo interagisce con le nostre cellule. In più, ci sono le più recenti raccomandazioni dell'American Cancer Society in ambito nutrizionale. E per finire anche qualche suggerimento su come fare al meglio la spesda (innanzitutto privilegianod frutta e verdura di stagione, perché sono alimenti dalle maggiori qualità nutrizionali) e persino alcune ricette salutari, messe a punto dallo chef Moreno Cedroni insieme alla redazione de "La Cucina Italiana". Da sapere: tutte le ricette contenute nell'opuscolo sono state valutate dal punto di vista nutrizionale da Anna Villarini, ricercatrice dell'Istituto nazionale tumori di Milano.

L'appuntamento con le Arance della Salute prevede anche la partecipazione del mondo della scuola, con un'iniziativa in programma per domani, venerdì 25 gennaio. Con lo slogan "Cancro, io ti boccio" verranno distribuite reticelle di arance proprio da studenti, insegnanti e genitori.

Per sapere dove trovare le Arance della Salute: 840 001 001; www.airc.it

I numeri delle Arance della Salute
- 3.329.424 euro l'obiettivo della giornata
- 369.936 le reticelle distribuite in tutta Italia
- 20.000 i volontari coinvolti
- 2.059 le piazze coinvolte
- 629 le scuole coinvolte
- 9 euro il contributo richiesto
- 2,5 kg le arance contenute in una reticella


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD