Omeopatia: una giornata per saperne di più

di Alessandra Celentano 

Il 10 aprile, in occasione della "Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica", è possibile usufruire di un check-up gratuito e ricevere informazioni sulle terapie di origine biologica. L'appuntamento è negli studi medici A.I.OT. aderenti all'iniziativa "Stiamo bene... naturalmente"

Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Fare un check-up gratuito e saperne di più sulle terapie di origine biologica e sugli stili di vita corretti e salutari: è questo il mix di intenti alla base di "Stiamo bene... naturalmente", iniziativa - giunta alla sua quarta edizione - promossa dall'A.I.O.T. (Associazione Medica Italiana di Omotossicologia) e in programma per il 10 aprile, in occasione della "Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica".

In pratica, grazie al sostegno dell'azienda GUNA, l'associazione A.I.O.T. mette a disposizione una rete di medici convenzionati disponibili a effettuare una visita gratuita e approfondire le conoscenze sull'offerta di soluzioni terapeutiche efficaci e, al tempo stesso, prive di effetti collaterali indesiderati. Quali, appunto, quelle offerte dall'omeopatia, la cui caratteristica principale è quella di considerare l'uomo come un unicum corpo-mente e di voler tendere a ristabilire nell'organismo l'equilibrio tra le naturali funzioni fisiologiche di difesa.

Per sapere quali studi medici partecipano all'iniziativa "Stiamo bene... naturalmente" e prenotare un check-up:
800/385014
www.giornataomeopatia.it


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD