Miranda Kerr, in forma per Victoria's

di Simona Marchetti 

La modella ha raccontato al magazine People come si prepara alla famosa sfilata in biancheria intima: tanto lavoro aerobico specifico in palestra, unito a sedute di pilates e yoga, mentre nella sua dieta sono ammessi solo beveroni proteici e centrifugati di verdura

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti

Sarà anche una habitué della sfilata di intimo più famoso del mondo, visto che ha calcato le passerelle di Victoria's Secret così tante volte da averne ormai perso il conto, ma per Miranda Kerr la tensione è sempre quella della prima volta, «perché in fin dei conti te ne stai tutto il tempo in biancheria intima davanti a milioni di persone che ti guardano», come racconta lei stessa al magazine People.

Logico dunque che anche la preparazione all'evento (registrato all'inizio del mese e trasmesso dalla CBS in prossimo 4 dicembre) non venga lasciata al caso, perché con tutte quelle telecamere e quegli obiettivi che ti inquadrano stile raggi X, nemmeno il più piccolo difettuccio passa inosservato e anche se sei una modella dal fisico talmente tonico da farsi beffe della legge di gravità (mica per niente è la testimonial delle scarpe EasyTone della Reebok), ti ritrovi così costretta a seguire un programma pre-defilé talmente scrupoloso da far (quasi) passare la voglia di invidiarla e (si spera) anche di imitarla.

«In effetti, per preparami alla sfilata ho dovuto ampliare il mio solito lavoro in palestra - ammette la Kerr - e ho così aggiunto delle sedute di boxe e degli esercizi aerobici specifici per glutei, gambe e parte alta del corpo al solito pilates e allo yoga (che già in passato aveva indicato essere i suoi alleati-beauty, ndr)».

Ma visto che il solo esercizio fisico (seppur massacrante) sembrava non bastarle, la bella Miranda ha messo anche mano alla dieta, «bevendo tutti i giorni solo centrifugati di verdura e frullati proteici».

Insomma, al bando qualunque cibo solido che potesse rischiare di gonfiarla. In questo modo la Kerr sarà di certo arrivata splendente come non mai sulla passerella più ambita da ogni modella, ma anche tanto, tanto affamata.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD