L'acquario perfetto

di Dominella  Trunfio 

Pesci tropicali o rossi, piante naturali o artificiali, sfondi removibili e accessori per tutti gli stili. Ecco cinque semplici passi per avere un acquario da far invidia

Dominella  Trunfio

Dominella  Trunfio

Leggi tutti

<<>0
0/

Che sia il semplice piacere di prendersi cura di tanti pesci colorati o quello di accontentare i propri bambini, fatto sta, che avere un acquario in casa va di moda, forse perché apparentemente sembra un gioco da ragazzi gestirne uno. "Ma non è così", dicono gli esperti. "I pesci come gli altri animali domestici hanno bisogno di cure e, ricreare l'ambiente in acqua dolce o salata, non è così semplice".

Il consiglio numero uno, se si è principianti, è quello di affidarsi a un negozio di fiducia per scegliere i pesci e le dimensioni adatte dell'acquario. Specie animali e vegetali devono essere in armonia tra loro e, quindi avere le stesse esigenze in fatto di temperatura dell'acqua o d'illuminazione.

"Le decorazioni non servono solo per abbellire la vasca, ma offrono anche un'attrattiva e un rifugio per i pesci che sono abituati a nuotare nel fondo". L'unica raccomandazione rimane quella di utilizzare accessori acquistati nei negozi specializzati perché, oltre a essere progettate proprio per gli acquari, non rilasciano sostanze tossiche nell'acqua.

Nella gallery qui sopra i cinque semplici passi per realizzare un acquario doc.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana