On the road con Fido
Il vademecum

di staff Style.it 

Il vostro cane viaggia in auto con voi? Ecco cosa dice la legge e cosa fare prima e durante il viaggio

Quest'estate niente dog sitter, Fido viene in vacanza con voi. Così, vi siete mosse per tempo e avete scelto una struttura alberghiera che accoglie gli amici a quattro zampe, poi vi siete procurate tutti gli accessori più innovativi per assicurarvi una piacevole vacanza con il vostro animale da compagnia e avete addirittura trovato l'auto su misura per lui.

Tutto è pronto per passare lunghe ore di viaggio in auto con lui, magari in coda. Ma siete davvero sicure di essere a norma? Ecco cosa dice la legge.

Se avete un solo cane, non c'è problema: l'art. 169 del Nuovo Codice della Strada consente di trasportare liberamente in auto un solo cane. Non deve però costituire pericolo o intralcio per il conducente: quindi deve stare nel sedile o nel vano posteriore. Recentemente un automobilista di Ancona è stato fermato e multato (80 euro) perché aveva fatto accomodare il suo cane di grossa taglia accanto a lui, sul sedile del passeggero.

Se i cani sono più di uno vanno custoditi "in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo", cioè essere all'interno di gabbie o trasportino, "che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.".  Per le infrazioni la sanzione va da un minimo di 68,25 a un massimo di 275,10 euro, a cui si aggiunge la sottrazione di 1 punto dalla patente.

Se andate all'estero anche cani, gatti e furetti devono avere il passaporto previsto dal Regolamento (CE) N. 998/2003. Per il rilascio del passaporto da parte dei Centri di Sanità Pubblica Veterinaria è necessario che gli animali siano identificati con tatuaggio leggibile o microchip. Il rilascio è subordinato alla preventiva iscrizione all'anagrafe canina (anche di gatti e furetti). In molti paesi europei è vietato l'ingresso degli esemplari delle razze canine ritenute pericolose. È bene rivolgersi al Consolato delle Nazioni dove si ha intenzione di andare anche per avere informazioni sugli obblighi sanitari richiesti.

Ma cosa bisogna fare prima di partire e durante il viaggio?
Ecco alcuni consigli dell' Ufficio Diritti Animali della Provincia di Milano e del Ministero della Salute.

La valigia di Fido. Deve contenere ciotole per l'acqua e per il cibo; paletta e sacchetti igienici o lettiera per i suoi bisogni; guinzaglio e museruola per le passeggiate; la spazzola; repellenti contro zecche e altri insetti.

Meglio prevenire. Se il vostro cane è particolarmente nervoso verificate col veterinario se è necessaria la somministrazione di un leggero ansiolitico o di altri farmaci. Se è il caso utilizzate prodotti contro il mal d'auto. Portate sempre con voi il libretto sanitario sul quale sono registrate le varie vaccinazioni. E il numero del veterinario per ogni emergenza.

La colazione. Meglio che Fido la salti, per ridurre la possibilità che gli venga il mal d'auto.

Gli spuntini. Se il viaggio è molto lungo, è possibile somministrargli brevi spuntini, preferibilmente di cibo secco.

L'acqua. Prima di partire ricordatevi di prendere una ciotola e una scorta d'acqua per ognuno dei vostri animali domestici. E durante il viaggio ricordatevi di controllare che non sia mai vuota.

Attenzione al sole. Evitate di viaggiare nelle ore più calde, soprattutto se la vostra auto non ha l'aria condizionata. Può essere utile anche una tendina parasole da applicare al finestrino. Mai lasciare i vostri animali in auto al sole troppo a lungo.

Il finestrino: socchiuso, per far circolare l'aria.

Il passatempo. Per tenerlo calmo durante il viaggio potrebbe bastare mettergli accanto il suo giocattolo preferito o un indumento impregnato del vostro odore.

Le soste: frequenti. E consentite ai vostri animali da compagnia di bere, fare i loro bisogni e camminare un po'.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana