Il Fuorisalone dei bambini

di Margot  Silva 

Dal 9 al 14 aprile Milano si trasforma in capitale del design. Ecco gli eventi Fuorisalone dedicati ai bambini

Margot  Silva

Margot  Silva

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

Dal 9 al 14 aprile i riflettori sono tutti puntati sul Salone del Mobile di Milano e, ovviamente, sul Fuorisalone che popola con eventi e spazi temporanei i quartieri della città. E mentre voi siete impegnati per lavoro e divertimento con la design week, ci sono delle iniziative dedicate ai bambini, per farli giocare e, perché no, avvicinarli al mondo del design.

Kikolle Lab organizza la Kikolle Night Out per bambini dai 3 ai 7 anni. I piccoli ospiti vengono coinvolti dalle educatrici in tante attività: dall'allestimento della tavola per la pizzata in compagnia degli amici ai giochi di società, dai balli nella Soft Room al karaoke, dalle favole agli spettacoli d'intrattenimento in perfetto Kikolle style, con tante magie, bolle di sapone e ombre cinesi.

L'Associazione Tortona Area Lab organizza, invece, dei laboratori per bambini dedicati al mondo del design. L'iniziativa, che continuerà anche dopo il Salone del Mobile, si articola in due laboratori per i bambini delle scuole elementari e medie e in un seminario per i ragazzi delle scuole medie superiori.
Ecco il programma:

Il linguaggio dei materiali per bambini dai 5 ai 10 anni: un percorso di conoscenza e creatività alla scoperta delle qualità dei materiali, delle loro potenzialità evocative e comunicative, a cura di Beba Restelli secondo il metodo Bruno Munari. I laboratori si svolgeranno il 20 aprile: tavole tattili; il 27 aprile: tutti a tavola e il 4 maggio: libri tattili.

Il Design in musica per ragazzi dai 10 ai 14 anni, alla Libreria 121+ - Edizioni Corraini: il laboratorio analizza gli strumenti musicali come oggetti. In nessun altro caso, infatti, la forma e le caratteristiche dei materiali sono così determinanti per l'esito funzionale. Lo strumento musicale è quindi un ottimo esempio di quello che dovrebbe essere il design: progettazione che mira a conciliare requisiti tecnici, estetici e funzionali. Gli incontri si svolgono giovedì 4 aprile alle 16: il graphic designer Pietro Corraini condurrà i ragazzi alla scoperta del progetto e del processo che sta dietro la parola design; mercoledì 17 aprile alle 16: Lorenzo Palmeri, musicista e designer, spiega il legame esistente tra musica e design, e giovedì 9 maggio alle 16: Pietro Corraini e Lorenzo Palmeri organizzano una vera e propria orchestra, ovviamente di design.

Raccontare il design: 4 seminari per i ragazzi delle scuole medie superiori del quartiere, in collaborazione con AT CASA, tenuti da designer che spiegheranno cos'è il design, perché e come ci riguarda.

Guarda la gallery con i dettagli degli eventi.

LEGGI ANCHE:

>> Salone del Mobile 2013: le anteprime

>> JTI Clean City Lab

>> Gli imperdibili del Fuorisalone

>> Gli imperdibili del Salone del Mobile

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana