Facebook Home, il social si fa smartphone

di Simone Cosimi 

Mark Zuckerberg svela un paio di attesissime novità: la prima è una superapp per personalizzare il vostro telefono, rendendolo snodo del social network. La seconda un vero dispositivo nato apposta per ospitarla: HTC First

Simone Cosimi

Simone Cosimi

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Foto: Corbis Images

Foto: Corbis Images

Che cos'è Facebook Home?
Prima risposta: non è l'ennesimo smartphone. Piuttosto, si tratta di un'ecosistema riservato (anzitutto) al sistema operativo Android. Anzi, "un'esperienza", come ha detto Mark Zuckerberg nella presentazione di ieri a Menlo Park, in California. Cerchiamo di tradurre in parole semplici: Facebook Home è un launcher (brutto termine, è vero), cioè una sorta di profonda personalizzazione che avvolgerà il vostro smartphone rendendo Facebook il centro di ogni attività e lo stesso telefono uno snodo mobile. Una superapp, a metà fra un programmino e un sistema operativo, per cercare di monetizzare il massiccio uso mobile che gli utenti fanno di bacheche & co. Servirà a "invertire l'ordine tra le persone e le app, un piccolo ma significativo cambiamento del nostro rapporto con la tecnologia - ha aggiunto il giovane Ceo - come trasformare un telefono Android in un dispositivo social". Home sarà scaricabile gratuitamente dal 12 aprile da Google Play, il negozio online per i sistemi Android, ma potrete usarlo, all'inizio, solo se avete un HTC One, HTC One X o un Samsung Galaxy S III, Galaxy S4 e Galaxy Note II. A breve dovrebbe arrivare la compatibilità con gli altri tablet Android.

Cosa fa esattamente Facebook Home?
Il sistema, in sostanza, s'impossessa del telefono, lavorando e integrandosi con le altre applicazioni. La schermata principale, per esempio, vi consente di tenere d'occhio in continuazione post e immagini degli amici in un flusso costante d'informazioni. E ovviamente di elargire Like a dismisura. Mentre lavoriamo con le altre applicazioni, invece, Home non sparisce ma continua ad aggiornarsi in background, in particolare notificandoci tramite le rotonde faccette degli amici eventuali sessioni di chat appese. Insomma, non è un altro sistema operativo ma poco ci manca: Android, come si direbbe in biologia, è l'organismo ospite. Facebook Home un essere alieno che si attacca integrandolo e "piegandolo" fortemente verso il social network più famoso del mondo. Non a caso le azioni di ieri al Nasdaq, la borsa tecnologica di New York, hanno premiato le azioni di Facebook con un rialzo di tre punti percentuali e punito quelle di Google con un ribasso di un punto.

Ma hanno svelato anche un nuovo telefono, vero?
Sempre nell'attesissima presentazione di ieri l'ex enfant prodige di Harvard ha sfoderato sul palco anche un vero e proprio telefono, battezzato HTC First. In questo caso si tratta in effetti di un nuovo smartphone sfornato appunto dalla taiwanese HTC: la caratteristica peculiare è quella di essere il primo a uscire dalla fabbrica con Facebook Home integrato. Quindi, di fatto, il primo Facebook Phone, a voler proprio usare questa etichetta. Pochi i dettagli tecnici sul dispositivo: al momento si sa solo che sarà ditribuito in quattro colori, monterà un processore dual-core Qualcomm Snapdragon 400 e un display da 4,3 pollici con risoluzione 720p, con connettività Lte (il 4G, per intenderci). Anche questo sarà disponibile dal 12 aprile, per ora solo negli Stati Uniti, al superprezzo di 99,90 dollari (ma solo legato per 24 mesi all'operatore At&T, altrimenti costerà 450 dollari): una cifra abbordabile che punta ovviamente sul target più giovane, la linfa di Facebook, ma che tuttavia potrà costituire un'ottima alternativa low-cost e, almeno agli inizi, trendy e di media gamma.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana