Torna Viaggio nella Paura di Eric Ambler

di Guy Pizzinelli 

Adelphi ripubblica Viaggio nella Paura di Eric Ambler, uno dei titoli più significativi del genere thriller

Guy Pizzinelli

Guy Pizzinelli

ContributorScopri di piùLeggi tutti

È il Gennaio del 1940. Il mondo è sull'orlo di un nuovo baratro di guerra, ed è palese ormai che lo aspettano anni di sangue e violenza.
Ma per Mr Graham, un ingegnere specializzato in artiglieria navale, quegli anni terribili rappresentano comunque anche una grande occasione di lavoro e di guadagno.
E infatti Mr Graham sta tornando proprio da un incarico di lavoro, una missione per conto della sua azienda che lo ha portato fino in Turchia e a un prezioso contratto per modernizzare e armare la flotta turca.
Ora vorrebbe solo tornare a casa fra le braccia della moglie e godersi un po' di meritata e noiosa tranquillità.
Ma il viaggio fino a Londra, a bordo del piroscafo Sestri Levante, è molto lungo e soprattutto molto pericoloso: qualcuno, con ogni probabilità i nazisti, lo vuole morto e Mr Graham è costretto suo malgrado a trasformarsi da ingegnere a spia, nel tentativo disperato di capire chi è intenzionato a ucciderlo.
E non sarà impresa facile, su un'imbarcazione che ospita così tante persone, tutte diverse fra loro, tutte particolari, di varie nazionalità e intenti.

Ambler costruisce atmosfere cariche di tensione e paura, come sapeva fare Hitchcock nei suoi film: l'atmosfera che si respira in molte pagine di questo libro è quella dei più classici intrighi internazionali. Quando poi Graham si ritrova prigioniero sul piroscafo accanto ai nazisti che vogliono eliminarlo, alla donna che vuole sedurlo, a un francese di ideali comunisti e a un turco dalla dubbia identità, è difficile che la mente non vada ai gialli della Christie, quando i suoi personaggi sono riuniti in un luogo nel quale si svolge una sorta di resa dei conti finale.

Un romanzo splendido, questo di Ambler, nell'orchestrazione dei personaggi e della trama, e nel saper creare l'atmosfera del noir senza averne la dinamica descrittiva La trama del thriller di Ambler diventa più tesa e complessa a poco a poco.
La claustrofobia della nave, attenuata dalle passeggiate sul ponte, e l'atmosfera di tetra austerità dei pasti, consumati nel piccolo salone, sono elementi palpabili della storia, sono lì, evidenti, e s'impossessano del lettore, attirandolo all'interno di questo viaggio nella paura. Il ritmo si fa serrato, si susseguono colpi di scena, il primo morto non è Graham, qual è la vera identità dei passeggeri? Il viaggio nella paura prosegue come viaggio nel terrore dopo che la nave attracca a Genova…
Come già il famoso "La maschera di Dimitrios", anche "Viaggio nella paura" è un piccolo classico imperdibile del genere thriller.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana