Guidare zen

di Marco Basileo 

Fa bene a chi la usa e all'ambiente. Si chiama Zoe ed è la nuova auto elettrica di Renault. E da oggi è anche Zen

Marco Basileo

Marco Basileo

Leggi tutti

<<>0
1/

C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti. Lo disse Henry Ford, e di questi tempi è una frase che sembra una profezia. Da quanto si parla di auto elettriche? Trent'anni, almeno. Perché non si sono mai diffuse come dovrebbero? Per il loro prezzo, principalmente. Per quel retrogusto ansiogeno, che provi solo al volante di un'elettrica, legato alla carica della batteria. Ma anche perché non sono mai sembrate vere automobili: piuttosto, ibridi in cerca di futura collocazione, come ci appaiono oggi i videoregistratori se confrontati a un lettore di dvd.

In Italia le auto elettriche sono ancora ferme al palo. Fino a oggi. Perché se c'è un modo per far decollare il settore, si chiama Renault Zoe. Come dire: "Le auto elettriche non hanno più nulla a che fare con le golf car". L'affermazione è di Carlos Ghosn, l'uomo a capo dell'alleanza Renault-Nissan. Ci mancherebbe: l'opzione elettrica, che per il colosso francese comprende Twizy, Fluece e Kangoo, è stata supportata con un investimento da quattro miliardi di euro.

Ora si è aggiunta la Zoe, proposta in tre versioni: Life che costa 21.650 euro, Zen e Intens vendute entrambe a 23.450 euro. Ma con gli eco-incentivi (se verranno rifinanziati), il prezzo si abbatterà di circa il 15 per cento.

Una rapida occhiata alla versione Zen, dedicata al benessere e alla cura dei passeggeri e per questo presentata alle Terme di Milano: l'abitacolo è spazioso, candido, dall'aspetto solido. Al centro della plancia si erge la console centrale, che comprende il sistema multimediale R-Link. Sulla destra, un cassettino a scomparsa diventa l'alloggiamento per fragranze esotiche. Molto chic. I cinque posti sono veri, comodi ed ergonomici.

All'esterno, deliziose soluzioni cromatiche trasmettono un'impressione di moderna bellezza. Anche le prestazioni sono interessanti: nonostante un peso di 1.468 chilogrammi, la Zoe raggiunge i 100 km/h in 13 secondi, poi viaggia silenziosa come un missile: velocità massima di 135 km/h. Se temete crolli della batteria, basta attivare la funzione Eco, che riduce le prestazioni del climatizzatore e del riscaldamento, nonché la potenza del motore. La Zoe offre un'autonomia omologata pari a 210 chilometri, ma nell'utilizzo reale (lo precisa anche Renault), il range si attesta sui 100-150 chilometri, a seconda delle condizioni meteorologiche e dello stile di guida.

Poiché si tratta di una macchina diversa, va guidata in maniera diversa: niente combustione interna, niente inferno di fuoco sotto il cofano. Piede leggero, niente strattoni, la sensazione surreale di non consumare benzina e non inquinare l'ambiente. Ecco come guidare la Zoe. La ricarica: grazie alle innovazioni di Renault, ci si può collegare alle apposite colonnine per ripristinare l'80% della batteria in un'ora, oppure decidere per la ricarica completa, che richiede da 6 a 9 ore. Insomma, il futuro è arrivato: e per fortuna, è molto meglio di quanto immaginavamo.

LEGGI ANCHE:

>> Renault veste di mimose la Nuova Twingo

>> Nuova Renault Clio: non chiamatela utilitaria

>> Renault porta la sua flotta elettrica sulle Dolomiti

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

DA STYLE.IT

  • Cucina

    Aperitivo con i bambini

    Cibo semplice nel gusto e colorato nella veste. Per un happy hour versione junior!

  • Casa

    A tavola tutti composti: almeno a Natale!

    Accademia Italiana del Galateo ha stilato 9 regole d’oro da seguire durante i pranzi e le cene di ...

  • Casa

    Dove comprare bellissime fodere per cuscini senza muoversi dal proprio letto!

    L'autunno è arrivato e lo passerete attaccate alla vostra coperta di Linus? È tempo allora di ...

  • Viaggi

    Fabriano, la città della carta

    Una mostra suggestiva e altri cinque luoghi da visitare nella bellissima città marchigiana