VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)


13.02.2007

Lucia Pieroni: «Per
Vera Wang AI 07, ho creato zarine e bolsceviche»

La make up artist racconta i dettagli di una inedita ispirazione vintage. Le fa eco il collega hair stylist Orlando Pita

a cura della redazione

VOTA [ 12345 ] (2 voti)
Quali sono le caratteristiche del make up Vera Wang?
Il mood č 'inverno russo prima della Rivoluzione d'Ottobre'. zarine e bolsceviche hanno look differenti.

Ovvero?
Le zarine hanno pelle diafana e labbra rosso scuro. Le bolsceviche hanno sopracciglia folte e definite e un incarnato molto naturale.

Invece, Orlando, per quanto riguarda i capelli?
Ho pensato a delle giovani ragazze che non si sono mai tagliate i capelli e li portano lunghi fino alla vita. Sono folti, voluminosi...

articoli precedenti

aggiungi un commento