VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
courtesy Biotherm

courtesy Biotherm


19.09.2003

Martina Stella: «Amo il profumo della pelle»

Make up, fragranze, wellness... Continua la conversazione beauty con il nuovo volto del cinema italiano

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (13 voti)
Quando hai cominciato a truccarti?
«Da ragazza, come tutte, ho giocato anch'io con i trucchi di mia madre. E ci gioco ancora! Ho sempre adorato la bocca, per cui mi piacevano soprattutto i rossetti, i gloss... E poi, gli ombretti un po' luccicanti, le polveri brillanti. Nella vita di tutti i giorni, comunque, anche ora non rinuncio mai a un po' di lucidalabbra».

Usi profumi?
«A me non dispiace il profumo naturale della pelle: esistono delle nuove creme per il corpo che, per quanto leggermente profumate, non lo coprono, anzi. Lasciano quello che si dice un "aroma di buono", di pulito. Semmai, al profumo vero e proprio preferisco le acque profumate: più delicate, più fresche».

E come fai a tenerti così in forma?
«Non sono una grande sportiva. Ma ho studiato danza per anni, e ancora adesso danzo per il mio lavoro. In Aggiungi un posto a tavola (ndr: la commedia musicale che ha portato in tournée lo scorso inverno) cantavo e ballavo, oltre a recitare. Poi, vado in palestra: non più di quattro volte alla settimana, però. Sono pigra!».

articoli precedenti

aggiungi un commento