VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Guarda la gallery

26.09.2007

Il safari metropolitano di La Perla

Lussuosa semplicità. Il deserto come ispirazione, emozioni che scaturiscono da colori e atmosfere, quelle che hanno guidato Dotti e Diego Da Silva, make up artist e hair stylist, per definire il mood beauty di questa sfilata.

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (7 voti)
Dotti, quali sono i colori, le texture scelte per il make up?
«Per un viso diafano e pulito, texture leggere, mai coprenti. Sfumature sabbia che disegnano ombre e cromatismi accennati. Il tocco delicato del malva e quello più acceso del lime sugli occhi, labbra timidamente accennate da toni arancio».   
Per i capelli?
«Semplicità assoluta: la coda di cavallo».

Che, aggiungiamo noi, diventerà un must per la prossima estate.

GUARDA IL VIDEO DEL BACKSTAGE, CLICCA QUI

GUARDA LA SFILATA, CLICCA QUI

articoli precedenti

aggiungi un commento