VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Archivio Condé Nast


Dieta: il macrobiotico consiglia

L'equlibrio sta tutto nel piatto. Da gestire così.

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
COME MANGIARE
Ortaggi integri Le verdure si mangiano in tutte le loro parti. Il ciuffo verde della carota è la parte più ricca di vitamine e principi minerali. Le foglie scure di broccoli, cime di rapa e cavolfiori sono fonte di calcio.
Verdure al dente Condite con un filo d'olio e con sale marino integrale, ma solo in fase di cottura. Per dolcificare tè e tisane usate malto di cereali, uno zucchero più completo.
Acqua quanto basta Limitate frutta e acqua: bevete solo se avete sete. Il sovrappeso è spesso dovuto a un accumulo di liquidi nei tessuti. Durante i pasti, meglio bere tè o tisane.

COSA MANGIARE
Cereali in chicchi «Sono uno dei cibi più salutari. Se iniziamo una dieta e vogliamo i risultati in fretta, meglio consumarli in chicchi: riso, farro, orzo», dice Roberto Marrocchesi, nutrizionista e autore del saggio Macrobiotica moderna (Ed. Olimpia).
Alghe «Cotte e crude, le verdure devono rappresentare uno degli alimenti principali, soprattutto quelle a foglia larga verde scuro. Integratele con alghe marine: contengono calcio e ferro».
Più pesce, meno latticini «In alternativa alla carne, che può causare ritenzione idrica, usare il pesce, purché non sia grasso come anguilla e gamberi. Da evitare formaggi e latticini freddi (latte e yogurt magro): favoriscono il ristagno di liquidi nei tessuti».

IL CONSIGLIO IN PIU'
Le quantità dei cibi sono libere: l'importante è masticare a lungo in modo da assorbire ogni particella e saziarsi di più, mangiando meno. Meglio avere più "colori" nel piatto: una pietanza multicolore è anche più completa.

articoli precedenti

aggiungi un commento