VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto: Archivio Condé Nast


04.01.2007

Dieta: l'omeopata consiglia

Parole chiave: verdura, orari fissi e tanta acqua. I consigli di un esperto in omeopatia.

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
> COME MANGIARE
Il tempo dei pasti Fate sì che l'orario dei pasti sia il più possibile uguale: in questo modo potrete abituare gli organi a lavorare in modo sincronico e anche il metabolismo funzionerà meglio.
Le tinture Associate alla dieta le tinture madri: Fucus al mattino. Taraxacum al pomeriggio e  Pirosella la sera. 60-70 gocce di ciascuna aiutano metabolismo e diuresi e contrastano la cellulite.
Gli oligoelementi Durante la dieta, una fiala di oro, rame e argento aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Zinco., nichel e cobalto sono ottimi alleati per favorire invece rilassamento e concentrazione.

> COSA MANGIARE
Il primo "alimento"
«Se volete ottenere risultati soddisfacenti abbinando dieta e omeopatia bevete tanta acqua, sin dal mattino: depura l'organismo dalle sostanze tossiche e potenzia l'effetto dei preparati omeopatici», dice Felice Zigliani, dietologo e omeopata.
Dolce e salato a colazione «È importante cominciare con una colazione ricca: uno yogurt magro, 50 g di pane tostato o fette biscottate integralf e un velo di miele, 20-30 g di formaggio».
Verdure in primo piano «Crude, cotte o a zuppa, le verdure non devono mai mancare. Via libera anche alla carne, al pesce e al formaggio, purché consumato in piccole quantità (20-30 g). La frutta, infine, va consumata a metà mattina o nel pomeriggio».

> IL CONSIGLIO IN PIU'
Per attenuare lo stimolo della fame: sciogliete sotto la lingua, 3 volte al giorno, 2 o 3 granuli di Hypothalamus 5ch o di Anacardium 5ch. Contro spossatezza e cattivo umore: 2 o 3 granuli di Ignatia 5ch una volta al giorno.

articoli precedenti

aggiungi un commento