VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto: Archivio Condé Nast


04.01.2007

Dieta dell'indice glicemico

Fitness mirato ed educazione alimentare per imparare a resistere alle tentazioni del glucosio.

di Cristiana Gentileschi

VOTA [ 12345 ] (47 voti)
> COME FUNZIONA 
L'indice glicemico calcola la velocità di aumento della concentrazione di zuccheri (ovvero la glicemia) nel sangue, determinata dai diversi alimenti.
Per il suo inventore, Michel Montignac, per dimagrire non è necessario diminuire le calorie e aumentare lo sport, ma basta solo scegliere cibi con indice glicemico basso, non associare lipidi e glucidi e proteine animali con farinacei.
Proteine e lipidi si possono consumare a volontà, mentre i glucidi solo 2/3 volte a settimana e la frutta lontano dai pasti.

> CIBI SI' E CIBI NO
Carne, salumi, formaggi, pesce e uova a volontà. Così come zucchine albicocche, latte, yogurt, carote crude, agrumi, mandorle, noci, lenticchie e cioccolato.

Con moderazione: pasta al dente, pane integrale, uva e fragole.

Assolutamente vietati, invece: zucchero, patate, pasta ben cotta, carote cotte, melone, miele, ananas, pizza, gelato, melone, anguria, fette biscottate e riso.

> IL CONSIGLIO
Fatevi seguire da un medico per evitare un'alimentazione sbilanciata dal punto di vista nutrizionale.

articoli precedenti

aggiungi un commento