VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Tu, di solito, come ti comporti mentre scii?

Mangio molto a colazione e salto il pranzo
Non mi perdo mai un buon pranzo in un rifugio
Mi porto uno spuntino nello zaino
Preferisco fare un'abbondante cena

11.01.2008

La colazione giusta per partire con il piede giusto

In forma sulle piste? Si comincia a tavola. Non basta, infatti, avere una buona preparazione atletica, serve anche il carburante giusto

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
TAGS:
Se ti hanno sempre detto che, per affrontare bene una giornata sugli sci, ci vuole una colazione ipercalorica fatta di zuccheri e grassi, dovrai ricrederti. In montagna fa più freddo e lo sci fa consumare calorie è vero, ma rimangono sempre valide le regole di equilibrio e buon senso. La colazione in montagna deve costituire il 25-30% circa delle calorie giornaliere per cui circa 500-600.
Gli alimenti ideali sono i carboidrati complessi come cereali integrali, pane nero e fette ricche di fibre, accompagnati da zuccheri semplici come miele e marmellata che forniscono energia di pronto utilizzo. Da consumare con una fumante tazza di latte o yogurt per arricchire il pasto di proteine e calcio, utile per scongiurare i crampi. Per completare il tutto basta aggiungere una piccola quota di proteine e grassi che mantengono stabile la glicemia fino a pranzo ed evitano cali energetici come formaggi freschi o prosciutto cotto. Per finire occorre la frutta fresca o una spremuta d'arancia che fornirà una buona dose di vitamina C e sali minerali.

Ecco un esempio di colazione (da 550 calorie circa):
-
1 tazza di latte e caffè (oppure yogurt)
- 5-6 fette biscottate con un velo di burro e marmellata
- 60 grammi di prosciutto cotto sgrassato o 80 grammi di ricotta o un uovo
- 1 frutto

articoli precedenti

aggiungi un commento