VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Tu che rapporto hai con il sonno?

Dormo tranquillamente
Mi sveglio spesso durante la notte
Ho il sonno agitato
Fatico ad addormentarmi

25.01.2008

Alimenti concilia-sonno

La battaglia contro l'insonnia si può vincere a tavola. In particolare, curando la cena ovvero l'ultimo pasto della giornata che il nostro organismo elabora e metabolizza

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (14 voti)
TAGS:
E chi non vuole cenare con la pasta o comunque vuole tenere sotto controllo l'assunzione di carboidrati e dolci? Oltre alla pasta, al riso e al pane sono ricchi di triptofano anche il tacchino e il pollo, il tonno, la bresaola, i legumi, lo yogurt e i formaggi, le noci e le noccioline.
Ma attenzione: per migliorare la trasformazione del triptofano in serotonina è bene accompagnare sempre questi cibi proteici e i secondi piatti in genere ad una quota di carboidrati come una fetta di pane.
Da non dimenticare la lattuga che contiene il lattucario, un blando ma efficace sedativo naturale e il lievito di birra che, essendo ricco di vitamine del gruppo B e di aminoacidi, combatte l'irritabilità.
Tra i minerali che non devono mai mancare sulla tavola di chi vuole dormire bene ci sono il calcio (parmigiano, emmenthal e latticini, soia, frutta secca, rucola, radicchio, calamari, acciughe, pepe nero, prezzemolo, salvia, rosmarino e basilico) e il magnesio (pane e cereali integrali, cioccolato amaro, Frutta secca oleosa, legumi secchi come fagioli e ceci, carciofi, biete e spinaci, grana) che favoriscono il riposo.

articoli precedenti

aggiungi un commento