VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Segui un regime alimentare equilibrato?

No, il mio peso cambia continuamente
Sì, infatti il mio peso è sempre costante
Non ci faccio caso, non mi peso mai

Curiosità

Inserisci nella tua alimentazione la soia in tutte le sua forme (latte, prodotti da forno, al naturale, tofu, spezzatino o bistecche vegetali): per la ricchezza di fitoestrogeni che contribuiscono al mantenimento del volume della ghiandola mammaria e a prevenire il carcinoma mammario è considerato un alimento principe per la bellezza e la salute del seno. A dimostrazione di questa teoria, pare che l'incidenza dei problemi al seno sia più elevata nelle donne dei paesi occidentali rispetto a quelle di origine asiatica che si alimentano prevalentemente di alimenti come la soia. I fitoestrogeni sono contenuti anche in germe di grano, borragine, carote, orzo e finocchio.


01.02.2008

La dieta per un bel seno

Un décolleté a prova di gravità? Stop a dimagrimenti troppo rapidi e sì ai cibi e ai nutrienti più giusti

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (62 voti)
Sei sempre "a dieta" e in lotta con la bilancia? Attenzione. Rischi di rallentare il metabolismo, in primis, ma anche di compromettere la bellezza del seno. Ingrassare o dimagrire di molti chili può minacciarne seriamente l'elasticità cutanea e la tonicità. I danni estetici maggiori si hanno però nelle donne che ingrassano e dimagriscono di continuo: in queste situazioni la pelle subisce uno stress che può provocare uno stiramento profondo del connettivo e una lacerazione del tessuto fibroso.

Risultato? Il seno diventa meno tonico, la cute perde via via la naturale capacità elastica e di sostegno, e compaiono le smagliature. Per questo motivo, bisognerebbe cercare di mantenere stabile il proprio peso nel tempo, cercando di non correre ai ripari quando la situazione sfugge al controllo. A questo va aggiunta una strategia dietetica mirata, ricca di nutrienti che, consumati con regolarità, stimolano in modo naturale e continuo la rigenerazione dei tessuti.
Una polizza di bellezza che costa poco, ma garantisce risultati progressivi e duraturi nel tempo.

articoli precedenti

aggiungi un commento