VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Ti piace mangiare la pasta?

Sì, non potrei farne a meno
Sì, ma ne modero il consumo
No, non è tra i miei cibi preferiti
Ogni tanto, non sempre

Pasta, quale scegliere

Tra le paste perfette per la linea perché hanno un indice glicemico modesto ci sono quelle integrali (la fibra rallenta l'assorbimento degli zuccheri), e quelle dove, insieme al frumento, ci sono anche farro e lenticchie (l'arricchiscono di fibra e più proteine): queste versioni hanno più o meno le stesse calorie, ma un indice glicemico inferiore (circa 35).


07.03.2008

Qualche consiglio in più

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (37 voti)
TAGS:
- Volendo una porzione più abbondante di pasta, basta eliminare il pane (1 panino da mezz'etto fornisce già 150 calorie!) e i conti tornano a quadrare.

- No a un pasto con solo pasta al pomodoro: ha un indice glicemico alto che fa ingrassare più facilmente e predispone alla fame fuori orario. Meglio aggiungere al pomodoro ingredienti che contengono anche proteine e grassi come tonno e un filo di olio. Si aumentano le calorie ma si abbassa l'indice glicemico. Risultato: l'organismo utilizza meglio l'energia e... bye bye fame per tante ore!

articoli precedenti

aggiungi un commento