VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Durante le festività pasquali hai esagerato con cibo e dolci oppure sei riuscita a trattenerti?

No, non mi sono trattenuta
Sì, sono riuscita a non eccedere
Ho esagerato, ma solo con i dolci

la dieta

Moderatamente ipocalorica da 1300 calorie circa, fresca e leggera, racchiude i concetti fondamentali della classica dieta mediterranea: varietà di vegetali stagionali, alto consumo di pesce, frutta e legumi, poco zucchero e sale, olio di oliva come principale fonte di condimento.
La domenica è libera: ma in questo giorno è tassativa un po' di sana attività fisica per fare quadrare i conti.


28.03.2008

Le 5 regole di buon senso

Non ve la sentite di seguire la dieta alla lettera? Allora giocate d'astuzia e otterrete lo stesso ottimi risultati. Ecco la semplice strategia in 5 punti chiave

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (29 voti)
TAGS:
1. Prima di tutto riducete della metà le porzioni abituali: in questo modo la perdita di peso sarà graduale (in genere 0,5 - 1 kg alla settimana), senza accorgersene, senza rinunciare a nulla e soprattutto senza mettere in allarme l'organismo che, spesso, quando si vede tagliere troppe calorie, reagisce abbassando il metabolismo.
2. Eliminate o almeno limitate l'assunzione di zuccheri, cibi grassi, alcool. Per riuscirci basta non comprare prodotti di cui si è particolarmente golosi. E' sufficiente fare una lista per la spesa e rispettarla rigorosamente. Regalate ad amici e colleghi i dolci di pasqua avanzati a casa. Se il frigorifero è ancora colmo di cibo, un'ottima soluzione per non strafogarsi e non sprecare nulla è ridurre gli avanzi in mini porzioni, congelarli e consumarli nel tempo, magari in compagnia!
3. Cucinate con pochi grassi servendovi di padelle antiaderenti, pentola a pressione, forno a microonde.
4. Imparate a mangiare più lentamente. Il segnale di sazietà al cervello arriva dopo circa 20 minuti dal primo boccone: cercate di fare passare questi venti minuti masticando più a lungo. E poi alzatevi da tavola appena finito di mangiare.
5. Premiatevi ogni tanto per "coccolare" lo spirito e non cadere nella tipica depressione da privazioni: quando non resistete ai morsi della fame, potete ricorrere a un cubetto di cioccolato fondente, magari accompagnato con un frutto. Ve la cavate in 100 calorie e...un sorriso in più!

Vai al programma del lunedì >

articoli precedenti

aggiungi un commento