VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
La dieta della frutta esotica per chi resta in città

foto archivio Condé Nast

sondaggio

Ti piace la frutta esotica?

Alcuni frutti
Sì, moltissimo
No, non mi piace

come funziona

Ipocalorica, leggermente iperproteica e iposodica, cioè a bassissimo contenuto di sale. Nel menù l'unico tipo di frutta ammesso è l'esotica! Un modo per portare un pizzico dell'atmosfera vacanziera dei tropici nel tran tran cittadino. Il calo previsto alla settimana è di 1,5-2 kg.


06.08.2008

Frutta esotica

Ecco le proprietà nutritive di alcuni frutti esotici, alcuni noti e altri meno

a cura di Samantha Biale, nutrizionista

VOTA [ 12345 ] (7 voti)
ANANAS
Contiene betarcarotene, vitamine del gruppo B, e vitamina C che lo rende un buon antiossidante e potenzia le difese immunitarie. Apporta potassio che aiuta a regolare la presenza di liquidi nell'organismo. Contiene la bromelina, che ha proprietà digestive, antinfiammatorie ed aiuta a smaltire i liquidi in eccesso: per questo rappresenta un valido alleato nella lotta contro la cellulite. 40 kcalorie per etto.

AVOCADO
E' uno dei rarissimi frutti freschi con un elevato contenuto di grassi monoinsaturi. Per questo esercita un'azione preventiva nei confronti della deposizione del colesterolo sulle pareti dei vasi. Contiene inoltre le vitamine A, C ed E che, insieme, potenziano le loro virtù antiossidanti. Poiché è un frutto molto calorico (231 kcalorie per 100 g) va consumato in quantità moderate.

BABACO
La sua forma è simile al peperone e il gusto ricorda un misto di fragola e ananas. Può essere consumato al naturale o anche in sorbetto o frullato. Dal punto di vista nutritivo è una miniera di vitamina A e C, e potassio. Decisamente basso il contenuto calorico: solo 21 kcalorie per etto.

BANANA
E' ricca di sali minerali quali calcio, fosforo e soprattutto potassio che aiuta a mobilitare i liquidi nell'organismo. E' utilizzata come energizzante immediato per la presenza di zuccheri a rapido assorbimento. E' ricca di fibre che le regalano un notevole potere saziante e danno sprint all'intestino. Fornisce 65 kcalorie per etto.

Vai alla dieta frutta esotica >>

articoli precedenti

aggiungi un commento