VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Dorman e il suo team in una esibizione di Beat It al Festival del Fitness di Firenze


08.05.2007

'Beat It': calci, pugni e divertimento

Il nuovo kombat fitness: calci, pugni e tanto divertimento

GUARDA LA PHOTOGALLERY
GUARDA IL VIDEO

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (12 voti)
Si chiama Beat It, è una lezione di aerobica che utilizza tecniche di boxe e kick boxe con una base musicale. L'ha inventata Dorman Racines, presenter internazionale di aerobica che abbiamo incontrato al Festival del Fitness di Firenze.

In cosa consiste esattamente Beat it, è più una lezione di aerobica o di boxe?
«Beat it è un programma fitness pre-coreografato realizzato al sacco, dove giocano un ruolo importate le musiche, create appositamente. Pertanto la lezione diventa un vero e proprio spettacolo scenografico: gli accenti musicali guidano pugni e calci, dati e ricevuti, creando così una forte sinergia fra suono e movimento e sincronia fra i partecipanti».

Abbiamo chiesto a Dorman se come tipo di allenamento è faticoso. Ci ha risposto che la fatica viene ampiamente compensata dal divertimento e dai molti benefici che riceve il corpo. A livello cardiovascolare innanzitutto; la struttura della lezione, preceduta sempre da una fase di riscaldamento, permette di autogestirsi individuando il proprio livello di intensità. In una lezione di un'ora si possono bruciare da 500 a 770 calorie. Per ottimizzare il risultato è consigliabile fare 2 o 3 lezioni a settimana.

Quali muscoli lavorano di più?
«Tantissimi, quelli della parte superiore e inferiore del corpo, braccia, gambe, addome. I movimenti del Beat it migliorano la coordinazione, la reazione, la rapidità e il controllo muscolare».

Dove si può praticare, con che attrezzatura?
«Questo tipo di allenamento è nato in palestra, con l'utilizzo di un sacco poggiato a terra, un paio di fasce e dei guanti, proprio come nella vera boxe. Ma il sacco non è indispensabile perché può essere praticato anche senza contatto, cioè a vuoto. Inoltre sono stati realizzati dei video, quindi ci si può allenare anche a casa».

articoli precedenti

aggiungi un commento