VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto Archivio Condé Nast

sondaggio

Tu nei periodi di stress che comportamento assumi?

Mangio il doppio
Mi passa l'appetito
Ingrasso
Dimagrisco

02.07.2007

Più stress, più pancia

Uno studio condotto presso la Georgetown University ha stabilito che nei periodi di stress si mangia di più e si ingrassa ancora di più. La causa è un certo ormone...

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Sei ingrassato all'improvviso e non riesci a spiegarti perché? Soprattutto il grasso si è accumulato sull'addome e intorno al giro vita? Da oggi sappiamo che la colpa è dello stress, anzi di un ormone che agisce durante i periodi di forte stress. E' quello che è emerso da uno studio condotto presso la Georgetown University di Washington, dall'équipe della dottoressa Zofia Zukowska, e pubblicato sulla rivista Nature Medicine.

Lo stress, secondo la studiosa, non solo induce a mangiare di più (la cosiddetta 'fame nervosa'), ma fa assimilare di più quello che mangiamo; addirittura se ingeriamo il doppio delle calorie rispetto al solito, l'aumento di peso non è di due volte, bensì di quattro. Causa è l'ormone 'neuropeptide Y', conosciuto per il suo ruolo di controllo dell'appetito, che ha in realtà un ruolo extra cerebrale finora sconosciuto, agendo a livello dei nervi periferici che innervano il tessuto adiposo: in pratica lo stress attiva questi nervi al rilascio del suddetto ormone che, a sua volta, stimola l'accumulo di grasso.
E se al contrario, sotto stress, tendi a dimagrire? Stesso meccanismo: i nervi periferici rilasciano la noradrenalina che, al contrario dell'ormone neuropeptide Y, induce a bruciare più grassi.

In sintesi questi studi si rivelano importanti perché, riuscendo a manipolare il meccanismo sopra descritto si potrebbe 'comandare' l'eliminazione dei grassi, quindi il dimagrimento.

articoli precedenti

aggiungi un commento