VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Tracy Anderson, la fitness guru attualmente più famosa a Hollywood


15.04.2008

La scheda di allenamento

Non tutti possono permettersi di acquistare la Hybrid Body Reformer, per questo la trainer ha messo a punto un programma di allenamento che si può eseguire anche a casa

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (24 voti)
Ecco la scheda quotidiana di allenamento in sei step messa a punto da Tracy Anderson per Madonna:

1. Mezz'ora di musica con l'iPod. Durante la prima canzone (Dancing Queen degli Abba) corsa a ritmo costante; durante la seconda (Hey Ya degli Outkast) saltelli; durante la terza (American Idiot dei Green Day), scatti di corsa brevi e velocissimi. Poi si ricomincia da capo

2. Pesi da un chilo e mezzo. Braccia alzate e tese fino a formare una V sulla testa. Ripetere senza fermarsi. Al massimo 100 ripetizioni

3. Con un peso da un chilo e mezzo alzare un solo braccio e portarlo sulla testa. Quindi piegare il gomito e stendere il braccio. Finita la resistenza, cambiare braccio. Al massimo 100 ripetizioni

4. in piedi, allargare leggermente le gambe ruotando le punte dei piedi verso l'esterno. Piegare le ginocchia e scendere verso il basso il più lentamente possibile. Al massimo 70 ripetizioni

5. Stendersi a terra con le gambe ben dritte e le braccia distese. Sollevarsi finchè non si sentono gli addominali 'tirare', quindi tornare nella posizione iniziale ma senza toccare terra

6.  Sdraiarsi a terra e sollevare le gambe di 90°. Poi scendere lentamente fino a toccare il pavimento e riportarle in alto. Al massimo 60 ripetizioni

In aggiunta a questi esercizi di tonificazione e stretching, Tracy raccomanda sempre:
- Mai sollevare pesi maggiori di un chilo e mezzo
- Eseguire sempre gli esercizi addominali e per le gambe tenendo sempre diritte le gambe davanti a voi
- Assicurarsi di eseguire sempre insieme in una sessione di allenamento esercizi cardio e di bonificazione.

articoli precedenti

commenti 12 commenti

  • 18/07/2011 ore 15.49 | Simona PER CINZIA ciao" vorrei sapere dove hai trovato i DVD. Io sono di Roma e ho cercato ma invano.... li hai presi on-line? grazie mille
  • 17/03/2011 ore 12.31 | cinzia io ho eseguito gli esercizi di tracy e finalmente ho avuto i risultati che volevo... anni di diete ginnastica aerobica ... che mi portava a gonfiare i muscoli e non a tonificarli come fa lei. Credetemi compro tutti i suoi d vd e sono contenta. Come alimentazione mi mantengo solo un po...
  • 29/05/2008 ore 22.06 | hilary Secondo me se non si fà la dieta senza carboidrati, ma mangiando proteine é tutto inutile....kiss ;) hilary
  • 04/05/2008 ore 21.49 | alessandra ...ma la piscina no è???!!! ..che amarezza... ;)
  • 04/05/2008 ore 1.33 | laura non ho capito molto bene alcuni degli esercizi!!!!!!!!!!!!!!!!!! laura mioano
  • 30/04/2008 ore 22.06 | cristina Più importante del personal sono la determinazione e la costanza, un fisico si costruisce negli anni senza scorciatoie, bisogna pensare a 360°: alimentazione, movimento, no fumo e alcool, pensiero positivo! Ovvio che il supporto di un esperto evita errori e perdite di tempo, ma non ci vuole nessun mago per buoni suggerimenti! Ho 43 anni, due figli, e do' un sacco di punti a tantissime "sbarbatelle" della mia palestra. (Ops, dimenticavo, fino a tre anni fa ero personal trainer, istruttore di total body e spinning!) NON SCORAGGIATEVI MAI!!

aggiungi un commento