VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
L'attrice Jessica Biel

L'attrice Jessica Biel (foto Kikapress)

Circuit training

Consiste in una successione di esercizi (stazioni), su diversi attrezzi. Ogni esercizio è detto stazione e consiste in una serie di ripetizioni (solitamente 15 - 20). Tra una stazione e l'altra non deve trascorrere molto tempo, da due a tre minuti al massimo, dipende dal grado di allenamento della persona. Gli esercizi vengono eseguiti con pesi o macchine, ma anche a corpo libero, come saltelli, flessioni, piegamenti. Possono essere utilizzate anche macchine per l'allenamento cardiovascolare, come cyclette, tapis roulant, vogatori, stepper. L'allenamento a circuito è utile per migliorare contemporaneamente la forza, la resistenza e la potenza muscolare ma anche le funzionalità dell'apparato cardio-respiratorio.


08.07.2008

Jessica Biel, fitness program

Per l'attrice, fidanzata di Justin Timberlake, un allenamento a circuito studiato dal suo personal trainer

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (8 voti)
Come si mantiene in forma Jessica Biel, una delle donne più belle di Hollywood? Grazie al lavoro svolto con il suo personal trainer, Jason Walsh, che in un'intervista al settimanale US Magazine ha rivelato il segreto dell'allenamento messo a punto. Un workout di resistenza e di forza a circuito, suddiviso in tre parti, a suo dire divertente e  facilmente replicabile da tutti, che aumenta la potenza cardiaca e tonifica i muscoli nello stesso tempo. «E' quello che io chiamo allenamento win-win - sostiene Jason Walsh- composto da una serie di esercizi che lavorano su più gruppi muscolari alla volta, il che comporta un maggior dispendio di energia».

Come attrezzi di allenamento Jessica Biel utilizza manubri (o palla medica), step (Jason consiglia di utilizzare, se ci si allena a casa, una seggiolina per bambini), bilanciere.
L'allenamento dura tra i 25 e i 30 minuti, dipende da quanto sono lunghi gli intervalli tra un esercizio e l'altro.

Ecco la scheda workout:

- Riscaldamento per cominciare. Da 5 a 10 minuti moderato esercizio cardio.

Stazione 1: ripetere 3 volte con 60 secondi di riposo tra una serie e l'altra.
1. plank laterale per addominali obliqui (30 ripetizioni per parte)
2. squat con salto (15 ripetizioni)
3. flessioni (10 ripetizioni)

Stazione 2: ripetere 3 volte con 60 secondi di riposo tra una serie e l'altra
1. squat con manubrio o con palla medica (15 ripetizioni)
2. pull up per braccia e spalle (10 ripetizioni)
3. alzate laterali con manubri su panca (15 ripetizioni)

Stazione 3: ripetere 3 volte con 60 secondi di riposo tra una serie e l'altra
1. affondi laterali (10 ripetizioni per gamba)
2. step up su panca (10 ripetizioni per gamba)
3. addominali con gambe distese (15 ripetizioni)

Il trainer consiglia anche di tenere traccia dei tempi di riposo e dei pesi utilizzati, in modo da poter progressivamente ridurre i tempi e aumentare, settimana dopo settimana, il carico.
Se si è principianti, inoltre, raccomanda di cominciare con pesi leggeri e di far passare almeno 1 minuto tra una serie e l'altra di esercizi. Al contrario, se si è allenati, si possono diminuire i tempi di riposo.

articoli precedenti

aggiungi un commento