VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Move

In vendita su Amazon, Move costa 40 dollari.


13.11.2006

Move. A passi
di danza contro l'HIV

Un fotografo, alcuni ballerini top e tanti vip uniti in un progetto internazionale a sostegno della prevenzione e della ricerca contro l'AIDS

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
Sono tante le iniziative di benetainment che attraverso il linguaggio del lusso, della moda e della bellezza sostengono la lotta all'AIDS: il concerto Fashion Rocks, la linea beauty VivaGlam by MAC, l'asta Convivio... Ora si pu˛ annoverare anche Move for Aids.

Move Ŕ il titolo di un libro fotografico. Move for Aids, il progetto che da questo prende il nome e contempla mostre, spettacoli e gala benefici in tre diversi continenti. Alla regia il fotografo australiano James Houston sponsorizzato dalla fashion label Hugo Boss. Obiettivo comune: raccogliere un milione di dollari in sostegno della lotta contro l'Aids.

In Move, suo quarto libro, Houston immortala 50 tra i migliori ballerini degli Stati Uniti in una serie di immagini-coreografie che in vario modo rielaborano artisticamente i contenuti classici di una campagna di sensibilizzazione sull'Aids. I corpi delle star della danza, nudi, dipinti, avvolti da teli di plastica o tessuti elastici, sono stretti in passi a due o coreografie di gruppo che assomigliano a teneri amplessi omo ed etero e rimandano a temi caldi come l'uso del profilattico, le casistiche del contagio, la pericolositÓ dei rapporti non protetti, etc...

Le stesse immagini del libro, si trovano in versione macro nell'esposizione itinerante Move for Aids, in cui compare anche il backstage in versione video-documentary.
Partita da New York (MILK Gallery) lo scorso 30 ottobre, la mostra tocca Londra (Getty Image Gallery) dal 10 al 18 novembre per poi spostarsi a Sidney (Bondi Junction) dal 30 novembre al 17 dicembre 2006, in concomitanza con la AIDS Awareness Week australiana.

Infine, il dettaglio glamourous: ogni vernissage si traduce in un gran galÓ di beneficenza con l'esecuzione live di alcune delle coreografie del libro e una vera e propria parata di star locali coinvolte in una gara di generositÓ i cui ricavati vanno a un'associazione attiva sul territorio: DRA (Dancers Responding to Aids) in America, The Elton John AIDS Foundation in Gran Bretagna e AIDS Trust in Australia.

Info: www.moveforaids.com

articoli precedenti

aggiungi un commento