VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Condividi le dritte di Mafe contenute in questo articolo?

sì, lo faccio già
no, non mi sembra importante
sì, però che fatica!
no, preferisco non pensarci
non scrivo messaggi in rete

04.12.2007

Tecnochic: cura il tuo aspetto (anche) on line

L'eleganza dipende dall'attenzione con cui si scelgono i cosiddetti dettagli. Anche in rete. Un esempio? La scelta di titolo e tag di un messaggio

di Mafe de Baggis                                     Leggi il suo articolo precedente >

VOTA [ 12345 ] (7 voti)
TAGS: internet, blog
Eccoti davanti al computer: puoi essere in pigiama e pantafole o in abito da sera con tacco 10, tanto chi sta chiacchierando con te non ti può vedere a meno che non lo decida tu. E' il bello e il brutto della rete: massima libertà di stravaccarsi, impoverimento della comunicazione per l'assenza di tutto quello che non possiamo esprimere a parole con l'aspetto, i gesti, la mimica.
Ma è proprio vero? Non del tutto. Quando sei in rete per comunicare usi soprattutto la scrittura: quello che scrivi e come lo scrivi parlano di te anche di più del tuo aspetto fisico e dei tuoi abiti.
La tua personalità è molto ben rappresentata dai contenuti e non potrebbe essere altrimenti: scegliere di scrivere di cinema, di gossip, di politica o di tutte e tre le cose insieme dà a chi ti legge delle informazioni precise su chi sei e cosa ti interessa.
Anche il modo in cui scrivi parla moltissimo di te: il tuo stile dipende dalla forma in cui ti esprimi e gli errori di ortografia possono danneggiare la tua immagine molto di più di un bottone staccato o di un orlo penzolante.

E non basta essere interessante e in ordine: l'eleganza dipende dalla cura degli accessori, che devono essere coordinati ma non troppo, armonizzati ma sempre con un tocco personale.
Se sei perfettamente in grado di scegliere le scarpe e la borsa perfetti per qualsiasi mise, impara a ricreare lo stesso effetto quando scrivi in rete curando con molta attenzione due aspetti: titolo e tag.
Il titolo di un post o di una conversazione su un forum è indispensabile per attrarre l'attenzione e anche per dare la giusta prospettiva a quello che hai scritto; le "tag", cioè le parole chiave che associ a un post o a una fotografia, parlano di te più di tutto il resto. Sono troppe e banali? Rischi di sembrare indecisa. Le copi dalle altre o usi termini popolari per attirare l'attenzione? Una furbetta facile da scoprire. Nessuna tag? Povertà assoluta. Incisive e capaci di aggiungere informazioni? Sei una che sa quello che vuole.

Un vantaggio rispetto a scarpe e borse è che il titolo e le tag giuste non costano niente: lo svantaggio è che non si possono comprare da nessun parte.

articoli precedenti

aggiungi un commento